Presentazione album "Sei Per Due" in memoria del Maestro De Letto

Lunedì 4 febbraio alle ore 18.00 presso la Sala dei Medaglioni del Conservatorio di Musica Santa Cecilia si terrà la presentazione dell’album Sei Per Due (ed. Terre Sommerse, 2017), occasione per ricordare il Maestro Antonio Sardi De Letto, autore dell’opera insieme al Maestro Orietta Caianiello e scomparso prematuramente nel 2011.
Insieme, come Ianus Piano Duo, avevano registrato l’album dal vivo nel 2003 presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma grazie all’impegno dell’etichetta Terre Sommerse e del produttore Fabio Furnari.
L’iniziativa è stata voluta fortemente da Carla Conti, curatrice della rassegna “Alziamo il Volume” al Conservatorio di Santa Cecilia, nella quale l’evento si inserisce.
Insieme ad Orietta Caianiello, interverranno anche Oreste Bossini, Andrea Baggioli, Cesare Scarton, Fausto Sebastiani e Federico del Sordo.

Lo Ianus Piano Duo, duo pianistico a due pianoforti, era nato nel 2000 dal sodalizio tra Orietta Caianiello e Antonio Sardi de Letto, e durato fino alla prematura scomparsa di quest’ultimo.
I due interpreti, da sempre attenti al repertorio del Novecento e alla nuova musica, hanno condiviso nei dieci anni della loro collaborazione l’intento di dar vita a progetti musicali originali, elaborando programmi presentati con successo sia in Italia che all’estero.

L’album riprende l’opera dei Les Six, anvaguardia artistica dei primi anni del Novecento.

Fu il critico Henri Collet a dare il nome di Groupe des Six, nel 1920, al gruppetto di musicisti e compagni di Conservatorio che nei primi anni ’20, nella Parigi delle avanguardie arti e ironica vena di militanza antiaccademica ricercando nell’estetica la più trasgressiva delle qualità, quella della semplicità del quotidiano. Questi furono Francis Poulenc, Darius Milhaud, Germaine Tailleferre, Georges Auric e Louis Durey.

Animati da una vivace vena anticonformista, alle estetiche dominanti del wagnerismo, alla dodecafonia e perfino all’impressionismo, i Sei preferirono le melodie dei music hall e i ritmi jazz afroamericani che già echeggiavano nei cafés parigini.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Voglia di ... Blu Box, musica live in sicurezza

    • dal 18 settembre al 31 ottobre 2020
    • Associazione Minimo Comune Multiplo
  • La dolce vita: le colonne sonore del grande cinema gratis per bambini, medici e infermieri

    • dal 6 ottobre al 24 novembre 2020
    • Chiesa di San Paolo entro le Mura
  • Orchestra Giovanile di Jazz della Scuola Popolare di Musica di Testaccio

    • Gratis
    • dal 3 al 31 ottobre 2020
    • Scuola Popolare di Musica di Testaccio - Sala Concerti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento