Luca Pagliani e Fabrizio Pieroni Duo in "Instabilità ed altri racconti"

"Domenica 30 novembre scorso si erano esibiti sul palco del 28. Siamo stati sconvolti dalla loro prestazione musicale e quindi è nostro dovere farvi condividire la loro musica, un bel venerdi ! "

Subito si capisce che questi due artisti si conoscono.. bene! Composizioni originali e rielaborazioni di musiche tradizionali e popolari di ogni provenienza geografica e culturale, legate dalla comune radice afro-americana e dal piacere per l'improvvisazione e per la scrittura. Bella, ansi stupenda musica! Qui da noi lo scorso novembre : TEASER

BIO
LUCA PAGLIANI

chitarra classica, chitarra elettrica
Diplomato in chitarra classica al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, cattedra del Maestro Linda Calsolaro.
Allievo del Maestro Senio Alirio Diaz e Angelo Gilardino
Ha frequentato, nel 1985, il corso "Forma e espressione. Metodologia dell'interpretazione" tenuto dal Maestro Oscar Ghiglia.
Ha vinto il II premio del Concorso Nazionale di Musica indetto dall'Associazione A.M.A. Calabria, ed. 1992.
Ha studiato chitarra jazz con i Maestri Eddy Palermo, Massimo Ruocco, Tony Ackermann.
Nel 1999 ha realizzato, con Pino Forastiere, il disco Overcrossing, prodotto dalla casa discografica Equipe, Roma.
Dal 2000 fa parte del gruppo Rommi e Gagè, che esegue musiche tradizionali dell'area balcanica. I concerti più importanti tenuti da Rommi e Gagè si sono svolti nel 2001 a Todi, Rassegna di concerti di musica etnica ed a Reggio Emilia, Festival Nazionale de "L' Unità", concerto collettivo per la pace diretto da Moni Ovadia.
Dal 2003, insieme con i Maestri Nicola Puglielli, Roberto Nicoletti, Bruno Zoia e Xavier Rigaut, ha fondato il gruppo Hot Club de Zazz, specializzato nello swing manouche e nello studio, elaborazione e esecuzione del repertorio di Django Reinhardt, con il quale attualmente tiene regolari concerti.

FABRIZIO PIERONI
pianoforte
Per dieci anni approfondisce lo studio del tango argentino vivendo un lungo periodo in Argentina. Ha resgistrato vari dischi fra i quali Hemisferios con il Cuarteto Almagro (tango argentino), Imaginaria y Fato con Noos (jazz). Attualmente collabora con, Ana Karina Rossi (Uruguay), Alfredo Rubín e Adrián Fioramonti.(Argentina). In Spagna condivide insieme a Tommy Caggiani e Marcelo Escrich il trio Noos. Sempre in Spagna ha formato recentemente un trio di jazz a suo nome (con Javier Callen al contrabasso e Israel Tubilleja alla batteria) con un repertorio di temi originali, canzoni popolari italiane e opere di autori di musica classica del '900.
Diplomato in pianoforte e in jazz presso il Conservatorio "S. Cecilia" di Roma. Pianista presso l'Accademia Nazionale di Danza di Roma.
Dal 1990 insegna pianoforte e teoria in varie scuole di Roma. A partire dal 1986 ha collaborato con vari musicisti sia di jazz che di tango argentino e musica classica conteporanea fra i quali: Norma Winstone, Paolo Damiani, Didier Lockwood, Bruno Tommaso, Juanjo Mosalini.

Ha partecipato in vari festival, tra cui: Festival Internazionale di Noci (Italia), Etnorama (Copenaghen-Dinamarca), Festival Internazionale Italo-Francese (Roma-Italia), Festival Jazz di Roma (Italia), Palcoscenico Roma (Italia), Festival di Tango Argentino di Sitges (España), Padova, Torino e Napoli (Italia), Amburgo e Norinberga (Germania), Basilea e Zurigo (Svizzera), Copenhagen (Danimarca).
Ha suonato nelle edizioni italiane dei musicals Chicago e She loves me, come pianista e direttore.
Ingresso Musica e Drink incluso 10,00
28Divino Jazz - Via Mirandola 21 - Roma (00182)
www.28divino.com info/prenotazioni: 340 8249718 dopo le 16.00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Apre Il Regno di Babbo Natale: un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento