Lo ska punk senza tempo della Banda Bassotti dal vivo al Rising Love

La Banda Bassotti nasce nel 1981 nei cantieri romani dove un gruppo di compagni e amici inizia a organizzare iniziative di solidarietà nei confronti di popoli oppressi come quello palestinese, quello nicaraguense o quello salvadoregno con la costruzione di scuole e alloggi. Nel 1987 i ragazzi decidono di formare all'interno di questa "Brigata di Lavoro" una band musicale che si ispirasse ai grandi gruppi punk rock e ska socialmente impegnati, in primis i Clash ed i The Specials.

Quello del 22 sarà un concerto particolare dove ci saranno moltissimi ospiti, molti dei quali hanno condiviso un percorso artistico con la banda durante gli anni della loro carriera. Tre ore intense di musica dove la banda interagirà con gli ospiti suonando canzoni proprie e degli ospiti stessi. Solo per citarne alcuni O Zulu dei 99 Posse, Giulio Bass delle Radici nel Cemento, Sandro, Andrea e Marino dei The Gang e molti altri.

L'imponente formazione è composta da Angelo "Sigaro" Conti - chitarra, voce; Gian Paolo "Picchio" Picchiami - voce; Fabio "Scopa" Santarelli - chitarra e cori; Giacomo De Bona - batteria; Michele Frontino - basso; Francesco "Sandokan" Antonozzi - trombone; Michele Fortunato - trombone; Stefano Cecchi - tromba; Sandro Travarelli - tromba; Maurizio Gregori - sax e Giovanni Todaro - tromba.

A seguire dj set con Prozak.

Sabato 22 febbraio

Ore 22.30

Rising Love

Via delle Conce, 14 - Roma

Infoline 3394270672

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Apre Il Regno di Babbo Natale: un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento