Concerti

In 75.000 per gli U2 all'Olimpico: Bono rende omaggio a Saviano

Un evento sensazionale, per una serata definita dallo stesso Bono, in italiano, "magica". Sin dalla mattina fan in delirio all'Olimpico. Sensazionale la scenografia

Oltre 75.000 persone hanno assistito ieri all'Olimpico di Roma all'ultima tappa, unica italiana, del tour mondiale degli U2 360°. Un evento sensazionale, per una serata definita dallo stesso Bono, in italiano, "magica".

bono-voxE magica la serata lo è stata anche per i fan, abbracciati da un clima quasi estivo, di quelli che hanno reso celebre la Capitale nel mondo. Ecco così che "Il Beautiful day" con cui Bono ha iniziato il concerto è suonato come l'alba di un'emozione trasformatisi poi in estasi per tutti i fan che sin dalla mattina hanno affollato l'Olimpico.

Gli U2 sono apparsi in forma, a detta di molti assai più che nelle ultime stagioni. A Beatiful Day sono seguite I will follow, Get on your boots, Magnificent, Mysterious Ways. E ancora Miss Sarajevo, Sunday Bloody Sunday, Walk On, Vertigo, I'll go crazy if I don't go crazy,In a little while, I still haven't found what I'm looking for.

I VIDEO TRATTI DA YOUTUBE

Ad accompagnarli la solita scenografia imponente, un artiglio pronto a "graffiare" i fan e a colorarsi a seconda della canzone. Spettacolare la scenografia sugli spalti: sulla tribuna Tevere si è a un certo punto disposto a formare la parola One, mentre le curve diventavano due gigantesche bandiere, italiana e irlandese.

Non è mancato il solito Bono impegnato pronto a rendere omaggio a Roberto Saviano, ai ragazzi di Teheran e ad Aun san Suu Kyi, leader democratica da anni agli arresti in Birmania con una Sunday Bloody Suna brividi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 75.000 per gli U2 all'Olimpico: Bono rende omaggio a Saviano

RomaToday è in caricamento