Roma 1948-1960: dal Neorealismo alla Dolce Vita

Una serata-evento a cavallo tra Cinema, Arte e Letteratura per celebrare un periodo irripetibile e straordinario nella storia culturale di Roma: i tredici anni che vanno dall'uscita di Ladri di biciclette (1948) all'uscita de La Dolce Vita (1960).Un viaggio avvincente attraverso immagini, fotografie, film, letture e canzoni per scoprire la Roma di De Sica e Fellini, di Pasolini e Flaiano,
di Alberto Burri e Mimmo Rotella, di Claudio Villa e Renato Rascel; la Roma "esistenzialista" del Baretto di via del Babuino e quella "mondana" del Café de Paris di via Veneto, la Roma "bohémienne" di via Margutta e quella "corrotta" della
speculazione edilizia, la Roma "americana" di Vacanze Romane e quella "viziosa"del caso Montesi, la Roma "devota" del Giubileo del 1950 e quella "felice" delle Olimpiadi del 1960.

PERTECIPERANNO:

VALENTINA INNOCENTI (Storica del cinema)
RACHELE MANNOCCHI (Lettrice)
STEFANO MARCELLI (Storico dell'arte)
DARIO PONTUALE (Critico letterario)

LUCA SCARAMUZZO (Regia)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Impressionisti segreti, la mostra prorogata fino al 3 giugno

    • dal 6 ottobre 2019 al 3 giugno 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • "Canova. Eterna Bellezza", la mostra a Palazzo Braschi (prorogata fino a giugno)

    • dal 9 ottobre 2019 al 21 giugno 2020
    • Palazzo Braschi
  • "Banksy A visual protest": 80 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 21 marzo al 26 luglio 2020
    • Chiostro del Bramante
  • Raffaello 1520-1483, la mostra alle Scuderie del Quirinale

    • dal 2 giugno al 30 agosto 2020
    • Scuderie del Quirinale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento