Cammino per gli animali, da Assisi a Roma

l 29 settembre si parte a piedi da Assisi e si arriva a Roma, il 9 ottobre, per incontrare il Papa. È così che Angelo Vaira, fondatore di ThinkDog, dell’Approccio Cognitivo-Relazionale e della Scuola Cognitivo-Zooantropologica di Pet Training e la sua compagna, la nota attrice, Rosita Celentano daranno il via alla Seconda Edizione del Cammino per gli Animali, con l’adesione del Presidente degli Animalisti Italiani, Walter Caporale.

I 270 chilometri percorsi a piedi sono un gesto simbolico per portare l’amore per gli animali di San Francesco a Papa Francesco. Novità di quest’anno è che il Cammino si apre a tutti e che Animalisti Italiani ne prenderà parte nella sua tappa conclusiva, il 9 ottobre, presenziando all’udienza papale.

Dopo l’incontro con il Papa, infatti, mercoledì 9 ottobre alle ore 19:00 si terrà presso la sede di Animalisti Italiani, in Via Tommaso Inghirami, 82 – Roma, una Conferenza con Angelo Vaira sul senso del Cammino, su cosa vuole diventare, su come ognuno possa prenderne parte. Sarà un momento di confronto sul terreno interdisciplinare della relazione con gli animali, dalla loro psicologia, alle radici biologiche di altruismo ed empatia, dalla meditazione di consapevolezza alla spiritualità.

“L’anno scorso ho avuto la necessità di avviare il Cammino affinché ogni passo fosse una preghiera, un mantra, a favore della compassione per gli animali e un gesto simbolico per la loro liberazione” dichiara Angelo Vaira, ideatore dell’iniziativa, e aggiunge: “Quest’anno invece il Cammino è aperto a chiunque voglia partecipare. E anzi, più siamo più daremo voce agli animali, che ne hanno un disperato bisogno”.

Tutti coloro quindi che abbiano a cuore la questione animale, potranno unirsi al Cammino, anche per una sola tratta o alcune di esse. Ogni atto di condivisione del cammino, rafforzerà la missione di questa delegazione di pace per tutti gli esseri viventi, perché nessuna vera pace sarà mai possibile fino a quando dai nostri piani per realizzarla escluderemo la questione animale.

A ridosso del 4 ottobre, giorno di San Francesco, l’intento è quello di far riemergere quella cristianità che vede in tutto il creato un’opera divina, fatta di una straordinaria varietà di specie, ognuna con la propria soggettività. Il Santo di Assisi, Patrono d’Italia è da sempre esempio di una cristianità compassionevole nei confronti di tutti gli animali. Egli stesso inaugurò questo medesimo percorso simbolico nel 1209, percorrendolo a piedi, per arrivare da Assisi al cospetto di Innocenzo III. Ricordiamo inoltre il Cantico dei Cantici, che scrisse nel 1226: un inno di lode e ringraziamento a Dio per tutte ‘le Creature’ del mondo; ponendo di fatto – già nel basso medioevo – le basi per il moderno postumanesimo, il superamento cioè dell’antropocentrismo.

Per i dettagli dell’itinerario visitare il sito www.animalisti.it oppure angelovaira.it e il gruppo Facebook “Cammino per gli animali”, che coordina l’evento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • Corviale Urban Lab, speciale edizione online

    • dal 13 al 22 gennaio 2021
    • Serpentone

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento