Bruno Cavicchini Band in concerto

  • Dove
    Via Galla Placidia, 184
  • Quando
    Dal 26/07/2020 al 26/07/2020
    21:30 - 23:30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Bruno Cavicchini Band sarà in concerto, domenica 26 luglio, a Confusione Fest, rassegna nata dalla fusione di "Let it beer" & "L'Asino che vola".

Bruno Cavicchini è un chitarrista/compositore originario di Matera ma residente a Roma, leader/fondatore della Bruno Cavicchini Band. Definito dalla rivista Guitar Club “chitarrista rivelazione del momento” (N° 2 Febbraio 2014), ha all’attivo una serie di album pubblicati con band rock/heavy rock e un album solista intitolato ‘Mood Balance’, pubblicato nel 2013 dalla Videoradio Edizioni Musicali e accolto favorevolmente dal pubblico e dalla critica musicale. Con la Bruno Cavicchini band si è esibito da headliner sui palchi più importanti della Capitale.

Vanta importanti collaborazioni con artisti internazionali come:

  • Ian Paice (batterista dei Deep Purple),
  • Dave Pegg (bassista dei Jethro Tull/Fairport Convention),
  • Gerry Conway (batterista dei Jethro Tull/Fairport Convention), Jonathan Noyce (bassista dei Jethro Tull, di Gary Moore e di Rick Wakeman),
  • Jaqui McSheen (cantante dei Pentangle).

Con la Bruno Cavicchini Band ha aperto i concerti di musicisti del panorama rock mondiale come:

  • Doogie White (cantante dei Ritchie Blackmore’s Rainbow/Y.J.
  • Malmsteen/Michael Schenker Group),
  • Neil Zaza (U.S.A.)
  • Krissy Matthews (UK)
  • Twinscapes di Lorenzo Feliciati, Colin Edwin dei Porcupine Tree e Roberto Gualda della PFM

La musica di Bruno Cavicchini si caratterizza per essere un rock ricco di sfumature e di influenze che vanno dall’hard rock al jazz-rock passando per il progressive e il blues. È sul palco, però, che la band dà il meglio di sé stessa attraverso performance coinvolgenti in cui tecnica, passionalità, inventiva e improvvisazione si fondono per regalare agli spettatori una vera e propria esperienza musicale. In sintesi: è un rock ad alta gradazione, dal sapore intenso ma morbido e raffinato.

Influenze: Jeff Beck, Ritchie Blackmore, Allan Holdsworth, Jimi Hendrix, John McLaughlin, Eric Clapton, Steve Howe (Yes), Steve Hackett (Genesis), David Gilmour (Pink Floyd) King Crimson, Return To Forever, Gary Moore, Eric Johnson

Line-up

Bruno Cavicchini: Guitars

Ivano Salvatori: Bass

Paolo Castellani: Keyboards

Diego Carrubba: Drums

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, prorogata la mostra nella sua villa

    • dal 16 settembre 2020 al 30 giugno 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • Il miglior "panino sanizzo" direttamente dalla Calabria al Rione Monti: Mi'Ndujo ha aperto il quarto locale

    • dal 29 marzo al 31 dicembre 2021
    • Mi'Ndujo
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento