Baubeach, riapre la spiaggia per cani a Maccarese con tante novità

Baubeach a Maccarese, foto @ufficiostampa

Il prossimo venerdi 19 aprile Baubeach, la spiaggia per cani ecofriendly di Maccarese, riapre i suoi battenti, per dar modo ai Soci di festeggiare il ponte pasquale al mare in compagnia del proprio compagno a quattro zampe.

Novità della stagione sarà la realizzazione del Progetto Zero Plastica, denominato Happy Sea Happy Earth!. Baubeach, per rendere tangibile il suo impegno ambientalista, ha convertito l'impianto idrico per la produzione di acqua potabile naturale, gasata e naturalizzata. Borracce in Tritan, erogatori alla spina di prodotti biocompatibili, installazioni artistiche e cura nel dettaglio di ogni scelta nel totale rispetto dell'ambiente.

L'occasione del 19 aprile  sarà buona per conoscere di persona alcuni tra i docenti del Corso di Formazione per Addetti alla Custodia e al Benessere dei Cani, qualificato da FCC (Formatore Cinofilo Certificato) che si svolgerà a Baubeach® a partire dal prossimo 4 maggio e di cui si potranno leggere i contenuti  nelle pagine del sito www.baubeach.net  e www.baumood.net

Altra novità stagionale è l'installazione di una BauSpa organizzata da Tolettatori professionisti, per cui sarà possibile tornare a casa dopo la giornata al mare, con il cane profumato e asciutto, sempre nel rispetto ambientale, quindi con uso di prodotti biocompatibili e metodi gentili.

Da quest'anno l'area della spiaggia più ambita dai cani romani ospiterà un Ashram, luogo di riposo, meditazione e pratica Yoga: un'altra delle passioni coltivate nella Associazione. Spazio suggestivo, raccolto, fresco e luminoso, tra il mare e la macchia mediterranea, con un esclusivo piano inclinato (Oblique Platform) dove praticare le pose più semplici dello Yoga  in inversione : un  modo per ossigenare il cervello e riposare il cuore, sperimentando un  benessere “olistico” che è uno dei principali obiettivi che la Associazione persegue, perché “la serenità e il benessere della persona si riflette direttamente nel suo compagno a quattro zampe”.

La stagione che inizia sarà per Baubeach un banco di prova per la realizzazione del Progetto per la salvaguardia degli Oceani e dei suoi abitanti, “Happy Sea Happy Earth”, che vedrà la sua inaugurazione il 18 maggio prossimo, prendendo forma dalla adesione al Progetto “Lidi Amici Del Mare”, promosso dal WWF Italia, da Legambiente e dalla Fiba Confesercenti.  Dall'alba al tramonto la spiaggia diverrà sede di un “Arcipelago “di Realtà Operative nell'ambito dell'impegno per la salvaguardia del Pianeta Terra: ognuno sarà la piccola goccia di un oceano in evoluzione, tornando all'idea cult del Baubeach®, secondo la quale “ognuno deve fare la sua parte” come nella magica fiaba africana del Colibrì, che partecipa allo spegnimento dell'incendio nella foresta trasportando nel becco una goccia d'acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento