Annibale live al Crash Roma

Nome d'arte per Nicolò Annibale, Annibale nasce a Napoli e vive in un piccolo paesino di provincia. Sin da piccolo ha dimostrato il suo amore per la musica, cantava a squarciagola per se stesso e per i parenti, si divertiva a cantare davanti ad un pubblico vero (dieci persone al massimo compresa la nonna e la zia) le sigle dei cartoni animati, che sono stati i suoi cavalli di battaglia. Studia chitarra, canto ed intanto si forma al liceo, formando il suo primo gruppo "Kòcore" con cui darà via ad un progetto che poi porterà avanti da solo.

Studente di lettere moderne, ha sempre amato la letteratura, che ha influenzato la sua formazione musicale e personale, andando di pari passo con gli artisti che hanno influito sulla sua musica, spingendolo a ricercare giorno dopo giorno il suono e la musica a cui aspira. Influenzato da Pino Daniele, 24 grana, dalla spontaneità di Massimo Troisi, dal blues americano e da John Mayer, dopo 2 anni intensi, tra aperture circa 60 date e diversi festival (Pozzuoli Folk Festival 2016 con Bandabardò, Gnut, Blindur ecc. - Concerto per i Guappecartò) arriva alla pubblicazione del suo primo CD " Ce voglio credere", pubblicato in distribuzione (Audioglobe) nazionale con Europhone Records . Ad oggi a più di due anni dall’uscita di “Ce voglio credere” ,Annibale colleziona più di 250 date in giro per l'Italia, oltre ad importanti aperture ad artisti come James Senese e Napoli Centrale, Nobraino, Lorenzo Kruger, Gnut, TheRivati, Foja, Francesco Di Bella ecc.)

Attualmente è impegnato con i lavori del suo secondo progetto discografico “Elefanti”, che vedrà luce nel prossimo autunno. Grazie al gran numero di date in giro per l'Italia negli ultimi anni, con esperienza di presenza scenica, Annibale conta una corposa fanbase che lo segue quasi in ogni regione.
Il 21 gennaio, viene pubblicato il primo singolo live del nuovo album "Lassame sta", da cui prende il via al nuovo percorso artistico e testuale di Annibale e mercoledì 3 luglio si esibirà al Crash Roma per un intimo e suggestivo live in acustico, in pieno stile Crash.

In questo caratteristico locale nel cuore del quartiere Trieste di Roma (a due passi da piazza Istria e alla Università Luiss), la musica fa davvero da padrona grazie a una direzione artistica dedicata e ben 3 rassegne musicali attente a proporre al pubblico concerti, live ed eventi culturali in generale di grande qualità. Una caratteristica, questa, che permette così ai singoli progetti artistici di potersi esprimere a stretto contatto con il pubblico, in una vera e propria esperienza unica e suggestiva da una parte e dall'altra del palco.

Al Crash Roma non solo gli artisti, ma anche i vini e i prodotti gastronomici sono “selezionati” con cura, nell’ottica di dare vita a esperienze sensoriali non comuni e sempre differenti. Crash Vibes & Wines è drink, food e musica dal vivo. Il meglio dell'eccellenza enogastronomica del territorio, tra innovazione e buona tradizione. La tradizione del gusto, quello genuino di un tempo, si rinnova rivoluzionando il concept di degustazione e ospitalità.

I prodotti tipici locali che celebrano ed esaltano la memoria del territorio, riscoprono una nuova anima fatta di innovazione e sperimentazione. Un incontro scontro scandito a ritmo del crash, il piatto della batteria che in musica chiude una fase musicale e ne apre un’altra, definisce rotture e cambiamenti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ATTENZIONE: per motivi personali dell'artista, la data è ANNULLATA.

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dante 700, l'Accademia di Santa Cecilia omaggia Aligheri a 700 anni dalla scomparsa

    • solo domani
    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Sala Santa Cecilia del Parco della Musica

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Alberto Sordi, mostra nella sua villa a 100 anni dalla nascita

    • dal 16 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Villa di Alberto Sordi
  • "Balloon Museum", il primo museo del palloncino in un'ex deposito Atac a Roma

    • dal 11 febbraio al 14 marzo 2021
    • ex Deposito Atac, Pratibus District
  • I Marmi Torlonia, la mostra ai Musei Capitolini

    • dal 25 settembre 2020 al 27 giugno 2021
    • Villa Caffarelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RomaToday è in caricamento