Amor Animal / Personale di Carlos Atoche / Horti Lamiani Gallery

Amor Animal Amor, la parola poetica con cui i latini pensavano alla persona amata, oggetto di desiderio, alla forza inebriante che, impetuosa, stravolgeva e faceva muovere le stelle, sconvolgendo gli equilibri umani. Amor Animal è un grande percorso, un climax ascendente verso l'autoscoperta con cui Carlos Atoche racconta il suo legame ancestrale con la natura, divina e terrena forza generatrice, e concentra la sua attenzione all'essere nella sua totalità e complessità. Con maestria e sapienza, l'artista plasma gli uomini così come gli animali, ricrea l'Eden perduto, un paradiso prettamente terrestre dove l'umanità non è che una piccola sensazione, una stagione che fuggendo via lascia un marchio indelebile nell'universo. L'arte di Carlos parla al cosmo, in maniera diretta e chiara, con il vincolo più semplice ed istintivo, quello della passione sensibile, dell'amor, che anela allo spirito, al raggiungimento dell'equilibrio che rende noi uomini miscuglio imperfetto di anima e ragione, di Eros e Thanatos. In questa mostra di pittura, incisioni, acquerelli, Carlos ci interroga, risveglia la nostra coscienza, indaga. E sembra riascoltare le parole di Artur Rimbaud, che "come un vagabondo, attraverso la Natura, - felice come una donna" si riscopriva veggente e portavoce di un messaggio concreto di rinascita verso l'umanità. Così come il poeta, anche il pittore, dall'anima delicata e riflessiva, mette a nudo se stesso e diventa uno sciamano, la cui ascesa spirituale è un'esperienza mistica da condividere con gli altri tramite la rivelazione plastica. Mai come adesso si sente questa esigenza di denuncia e rivoluzione sociale contro il disagio e l'abbandono, per questo Carlos, sui muri così come sulle tele, risponde alla censura con l'arma più potente: nuove opere. Dove un'opera non è solo un supporto o una rappresentazione ma un accumulo di strati, di vite, di tessuto sociale, un messaggio forte e democratico. Perché il dovere dell'artista è quello di dare voce agli ultimi, rendere la società consapevole e fare noi stessi artefici del cambiamento. Carlos rivisita l'antico e rende gli spettatori partecipi del suo indissolubile legame con il passato, con la pittura rinascimentale, la scultura greca e la cultura millenaria del suo Paese d'origine, il Perù. Lo rivisita per rinnovarlo e trovare l'umano, fin troppo umano, anche nell'era contemporanea senza tralasciare se stesso ed i suoi ambienti, soprattutto la strada, luogo privilegiato e di tutti in cui la storia, il mito, il degrado si fondono con l'arte e la città. Nelle opere di Amor Animal è possibile ammirare, tra le fitte pennellate, gioiose, intense, ribelli, che come grovigli inventano le forme, l'uomo che si fonde e confonde con i suoi simili. L'uomo che si guarda finalmente allo specchio per riscoprirsi vivo negli sguardi fieri ed indagatori di santi, eroi, animali. Un vortice continuo dove l'arte esiste per lo stesso motivo della vita. "L'arte è stare al mondo", è una traccia del vissuto quotidiano che, con perizia, Carlos ricrea e fa rivivere nel suo viscerale impeto creativo. E ci si chiede, quale sia l'utilità dell'arte se non quella di salvare l'uomo dalla deriva. Valentina Certo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento