"Altre forme, altri luoghi" - Le opere di Federico Monzani alla dolceVita GALLERY

Estro, creatività, colore. Federico Monzani, illustratore e grafico, arriva alla dolceVita GALLERY con l'esposizione "ALTRE FORME, ALTRI LUOGHI" (16-25 marzo 2017). A seguirlo in questo viaggio ci saranno anche - tra gli altri - Ghost "Sbianchino", Alien "Nina", Ice "Sandra" Cream e "Tina" Lady Unipork, protagonisti delle sue ultime creazioni fatte a mano e in digitale. L'esibizione ospiterà i dipinti su tela e le incisioni dell'artista; sui monitor verranno invece proiettati alcuni dei suoi video più celebri. Squali, papere, galline, fantasmi… attraverso la simpatia dei suoi personaggi Monzani riesce a rappresentare scene di vita ordinaria (e non) in chiave ironica. Le sue illustrazioni sono pillole di buon umore, che puntano ad avvicinare bambini e adulti al mondo dell'arte.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento