Mercoledì, 20 Ottobre 2021

VIDEO | Camera di Commercio, Tagliavanti confermato presidente: "La pandemia ci chiama ad un cambiamento"

Lorenzo Tagliavanti è stato confermato presidente della Camera di Commercio di Roma, all'unanimità, dal nuovo consiglio camerale riunitosi nella mattinata di oggi, giovedì 1 ottobre

Con un voto unanime, Lorenzo Tagliavanti sarà ancora presidente della Camera di Commercio di Roma per i prossimi cinque anni. Per lui si tratta del secondo mandato.

“Un ruolo che considero un grande onore e che mi da tanto entusiasmo - dice Tagliavanti durante la conferenza stampa -. Ci sono tanti modi per servire la città e uno di questi è operare da questa istituzione insieme ai colleghi. Non tiriamo indietro la gamba ma lavoriamo dalla nostra posizione, che e' quella del mondo delle imprese e del sistema camerale". La ripresa post pandemia, la digitalizzazione, progetti di rilancio della città con i fondi del Recovery Fund. Questi alcuni dei punti su cui ha voluto mettere particolare attenzione Tagliavanti nel suo discorso di insediamento. Ma anche un’attenzione particolare per le donne e i giovani di questa città “che dovrebbero avere un ruolo da protagonisti”.
 
Congratulazioni dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: "Voglio esprimere le mie sincere congratulazioni a Lorenzo Tagliavanti, confermato all’unanimità alla guida della presidenza della Camera di Commercio di Roma per i prossimi cinque anni, un fatto che dimostra come il lavoro svolto nel primo mandato sia stato importante e apprezzato dall’intero settore produttivo. Una personalità così autorevole, capace di affrontare i momenti più critici per l’economia del Lazio, sarà punto di riferimento anche in questa fase delicata di rilancio delle attività. A lui e alla sua squadra, buon lavoro".

"Congratulazioni a Lorenzo Tagliavanti - scrive  su Twitter la sindaca di Roma, Virginia Raggi -. Continuiamo a collaborare per rilanciare la città e per garantire una rapida ripresa economica e sociale. Buon lavoro". “Uomo concreto e lontano dalle liturgie di palazzo - scrive in una nota il senatore di Forza Italia, Francesco Giro -. In questi anni ha dimostrato grande energia e coraggio in una città non facile come Roma”.

"Noi collaboriamo con tutti ma siamo politicamente asessuati - sottolinea  Tagliavanti -. Le istituzioni territoriali sono i nostri principali interlocutori, in particolare Comune e Regione. L’urgenza e la preoccupazione per il sindaco e per il governatore devono essere questi piani per il Recovery Fund che dovranno essere di convergenza: non dovranno essere piani del Comune o della Regione ma piani concordati, perché incideranno nei prossimi 20 anni. Per questo e' importante che ci sia convergenza, e affinché questo avvenga serve un salto di qualità nel dibattito economico e politico della città”.

Video popolari

VIDEO | Camera di Commercio, Tagliavanti confermato presidente: "La pandemia ci chiama ad un cambiamento"

RomaToday è in caricamento