Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Cup, protesta dei lavoratori sotto la Regione Lazio: "A rischio anche la qualità del servizio"

Un centinaio i lavoratori del servizio Cup che stamattina, lunedì 3 settembre, si sono dati appuntamento sotto gli uffici della Regione Lazio per un sit in di protesta

A rischio non solo i nostri stipendi, che rischiano di vedere una decurtazione di almeno 200 euro - spiegano i lavoratori -, ma anche la qualità di un servizio che ognuno di noi svolge con la professionalità acquisita negli anni". Non si ferma la protesta dei dipendenti del Cup, coloro che svolgono tra i vari servizi interni alle Asl territoriali, quello di prenotazione delle prestazioni sanitarie ai cittadini laziali.

E mentre le altre sigle sindacali rinunciano al presidio di oggi perché "ottenuto l’istituzione di un gruppo di lavoro composto da Regione Lazio e sindacati firmatari del verbale per elaborare in brevissimo tempo una proposta tecnica", la Cgil ha portato i lavoratori in piazza: "Il mandato che ci è stato dato dai lavoratori nel corso di assemblee molto partecipate è quello di passare attraverso la mobilitazione - spiega - Cristina Compagno, responsabile Terzo Settore della Fp Cgil di Roma e del Lazio -. Siamo disponibili al confronto, ma la battaglia va avanti. Noi vogliamo garanzia dei livelli occupazionali, professionalità riconosciuta e stipendi dignitosi".

Sanità, proteste sul cambio appalto del Cup regionale: "Stipendi decurtati di 200 euro"

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Cup, protesta dei lavoratori sotto la Regione Lazio: "A rischio anche la qualità del servizio"

RomaToday è in caricamento