Venerdì, 23 Luglio 2021
Economia

Usura a Roma: con la crisi arriva lo strozzino di quartiere

La Capitale è tra le città d'Italia più colpite dall'usura. Nel Lazio si è registrato un aumento del fenomeno del 9%. I dati sono dell'assessore provinciale alla lotta all'usura Serena Visintin

Chiamatelo, se volete, “cravattaro”. A Roma è sempre più facile trovarlo e con la crisi poi ha deciso di puntare dritto nei quartieri, alle piccole imprese di famiglie che operano direttamente sul territorio. E' il cosiddetto usuraio di quartiere ed è la novità più importante del fenomeno usura a Roma e nel Lazio. Un panorama disegnato ieri in commissione giustizia del Senato dall'assessore  provinciale alla lotta all'usura Serena Visintin.

Secondo i dati snocciolati dalla Visintin, Roma è tra le città italiane maggiormente colpite dal fenomeno dell'usura. Nella capitale nel 2008 le famiglie hanno conquistato il primato nazionale dell'indebitamento. Qui inoltre sono stati sequestrati titoli bancari insoluti per 2,5 milioni di euro. Nello stesso anno il fenomeno è cresciuto nel Lazio del 9%.

"Il fardello che pesa in media su ciascun nucleo familiare romano”, ha ricordato Visintin, “secondo una recente analisi dell'ufficio statistica della Cgia di Mestre ammonta a quasi 22 mila euro. Se prima a finire sotto il maglio dell'usura erano soprattutto le piccole e medie imprese (il numero di imprese taglieggiate nel Lazio è stabile a 26 mila) con la crisi aumenta la vulnerabilità delle famiglie".

La Visintin ha poi delineato una serie di tipologie di usurai: c'è quello di quartiere, l'usuraio investitore e l'usuraio semiprofessionista. "Figura caratteristica è l'usuraio di quartiere”, ha spiega l'assessore Visinti “che non chiede tassi troppo esosi e cerca di entrare a far parte delle imprese a conduzione familiare. Poi c'é l'usuraio investitore, collegato con la criminalità organizzata, l'usuraio semiprofessionista che esercita l'usura come secondo lavoro per impiegare parte del reddito che nasconde al fisco e l'usuraio parassita, una sorta di dilettante dell'usura che pretende tassi non troppo alti".

Al rischio usura si accompagna quasi sempre, secondo l' assessore, "la difficoltà ad estinguere il mutuo della casa come dimostra il boom dei pignoramenti immobiliari, oltre 1.600 nel 2008".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura a Roma: con la crisi arriva lo strozzino di quartiere

RomaToday è in caricamento