USPI e la Sapienza per la formazione di laureati e la specializzazione di professionisti dell’editoria periodica

Con la ratifica, in data 20 dicembre 2016, da parte del Consiglio di amministrazione dell’Accordo Quadro tra l’USPI e l’Università “La Sapienza” di Roma, si completa una più generale partnership in collaborazione tra i due Enti, per la formazione di laureati e la  specializzazione di professionisti dell’editoria periodica.

L’Accordo segue ed integra i precedenti Accordi tra USPI e La Sapienza sottoscritti con la Convenzione Quadro, con l’Area Offerta Formativa e Diritto allo Studio della suddetta Università, per i tirocini curriculari e la Collaborazione con il Master Universitario di I° livello “Digital Heritage. Cultural Communication Through Digital Technologies”, Dipartimento di Storia Culture Religioni, Facoltà di Lettere e Filosofia.

Le finalità di questo nuovo Accordo Quadro sono quelle di sviluppare e disciplinare rapporti di collaborazione per la formazione di laureati preparati all’espletamento delle attività professionali che attengono alle diverse fasi delle attività di organizzazione, gestione e valorizzazione del settore dell’editoria periodica ed alla specializzazione di professionisti del settore medesimo.

Tali finalità verranno perseguite tramite:
a) progettazione congiunta di specifici percorsi didattici attinenti a tematiche proprie del settore dell’editoria periodica;
b) stage e tirocini curriculari di formazione e orientamento, da svolgere presso l’U.S.P.I. o aziende editoriali aderenti alla stessa;
c) borse di studio, borse di dottorato ed assegni di ricerca per studenti meritevoli e ricercatori dell’Università;
d) organizzazione di conferenze, convegni, dibattiti, seminari, esposizioni presso le rispettive sedi ;
e) pubblicazioni scientifiche, didattiche, risultati delle attività svolte.

Tali iniziative comporteranno la stipula di specifici atti esecutivi tra le Parti. A tal fine è prevista l’istituzione di un apposito Comitato di Gestione paritario, con il compito di individuare le tematiche generali, i temi di attività congiunte su cui focalizzare la collaborazione e controllare lo stato di avanzamento delle attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento