Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

"A Roma primato europeo di attesa del bus: 35 minuti al giorno, più di 6 giorni all'anno"

A stabilirlo sono i dati di un'indagine condotta da Moovit, applicazione gratuita per smartphone nel settore del trasporto pubblico. Primato europeo anche per il tempo passato sul bus, 100 minuti al giorno

I romani sono la popolazione che spreca più tempo ad aspettare i mezzi pubblici. E la notizia, purtroppo, non ci stupisce. A stabilirlo è l’indagine condotta da Moovit, applicazione per smartphone nel settore del trasporto pubblico. La Capitale, a confronto con le altre città europee, vanta il tristissimo primato di 35 minuti di attesa quotidiana. 

Collegandosi al sito sarà possibile visualizzare l’infografica che mostra i risultati completi della ricerca di Moovit la cui analisi è stata condotta intervistando i passeggeri dei mezzi pubblici nelle 16 principali metropoli nel mondo incluse New York, Los Angeles, Londra, Parigi, Madrid, Roma, Sydney, San Paolo, Bogotà e Città del Messico sull’utilizzo dei mezzi pubblici nella loro città. 

Per quanto riguarda il tempo totale di viaggio, sempre ai romani spetta il primo posto sul podio continentale nell’utilizzo giornaliero dei mezzi pubblici: con i 98 minuti di media passati in autobus. Nel mondo, Rio De Janeiro si posiziona al primo posto con 122 minuti, al secondo Los Angeles con 116 minuti e New York al terzo con 108 minuti. Tra le città con il minor tempo passato sui mezzi pubblici si trovano Barcellona, Madrid e Milano (70 minuti). 

Tra tutte le città intervistate gli utenti segnalano di aspettare in media 28 minuti al giorno prima che arrivi il mezzo, considerando anche il tempo di attesa e i ritardi. I 41 minuti di attesa a Los Angeles sono seguiti da Roma con 36 minuti e Rio de Janeiro con 35 minuti. Tre città europee – Parigi, Milano e Barcellona – sono le uniche ad aspettare il minor tempo per i mezzi rispettivamente con 19, 18 e 16 minuti di tempo di attesa giornaliero. 

I dati del sondaggio sottolineano come alla domanda su quale fosse la cosa che disturbava più gli utenti con i mezzi pubblici, per il 50% dei romani il maggior problema sia quello dei ritardi, cui fa seguito l’eccessivo sovraffollamento delle vetture (31%), l’incognita sul loro orario di arrivo (11%) e l’incertezza su quale linea adottare per giungere a destinazione (4%). 

Curioso notare come solo il 3% degli intervistati menzioni la mancanza di sicurezza come il problema più urgente da “Abbiamo cercato di comprendere come l’esperienza dell’utilizzo dei mezzi pubblici si differenzia in tutto il mondo”, spiega Nir Erez, CEO di Moovit, “ed è stato interessante per noi scoprire che mentre il tempo trascorso negli spostamenti è differente da città a città, le sfide e le delusioni affrontate dagli utenti sono molto simili, e molto spesso questi possono essere aiutati con migliori e più accessibili informazioni in tempo reale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A Roma primato europeo di attesa del bus: 35 minuti al giorno, più di 6 giorni all'anno"

RomaToday è in caricamento