menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smau premia la Capitale: Roma è città Smart d'Italia 2014

La Capitale si aggiudica il riconoscimento nell'ambito della quinta edizione dello Smau Roma, grazie a progetti tecnologici innovativi al servizio dei cittadini

Roma città Smart d'Italia 2014. La Capitale si è infatti aggiudicata oggi Il Premio Smart City, organizzato da Smau in collaborazione con l’Anci.  Un riconoscimento che l'Amministrazione capitolina si è guadagnata nell’ambito della quinta edizione dello Smau Roma, grazie ai progetti di innovazione tecnologia pensati per i cittadini.

I PROGETTI INNOVATIVI - Il primo è quello dell'unificazione delle diverse reti Wi-fi pubbliche presenti sul territorio cittadino. Romani e turisti potranno usufruire di una estesa rete di collegamento internet Wi-fi. L'unione delle reti Wi-fi degli enti locali (Comune e Provincia) e delle società municipalizzate consentirà inoltre di estendere il servizio, con 1200 antennine, a oltre 400 sedi tra musei, biblioteche, scuole, colonnine taxi. La copertura sul territorio sarà dunque capillare, andrà dal centro storico alla periferia e arriverà a circa 2.500 access point.

A fare di Roma una Città Smart c'è poi il progetto VoIP per le telecomunicazioni. Questo garantirà l’evoluzione del sistema di telefonia degli uffici capitolini grazie a una tecnologia che consentirà di rinnovare le attuali 110 centrali telefoniche, sostituite da due piattaforme OpenScape Voice di ultima generazione. Saranno inoltre cambiati circa 16mila telefoni.

Infine il progetto Tetra (TErrestrial Trunked Radio) per la sicurezza.  Questo utilizzerà una nuova rete di radiocomunicazione multi-accesso a tecnologia digitale per la Polizia Locale e la Protezione Civile di Roma Capitale che consentirà l’accesso a banche dati direttamente da terminali radio o da palmari.

Il Premio va a Roma anche per gli altri passi che l’Amministrazione capitolina sta compiendo sul fronte innovazione tecnologica. Si va dal nuovo Portale istituzionale che riorganizza i contenuti in virtù di una navigazione intuitiva, fino all’utilizzo della App Qurami presso gli sportelli anagrafici e ad altri uffici comunali che consentirà di prenotare online il proprio turno.

POTENZIAMENTO DEI SERVIZI - Anche i servizi online saranno potenziati: dai certificati, ai documenti, ai servizi alle imprese  con i nuovi SUAP e SUAR, fino alla possibilità di pagare contravvenzioni allo Sportello del Condono Edilizio online.

CINQUE NUOVE INIZIATIVE SMART - Nell'ottica della Smart City, la Capitale ha sostenuto la sperimentazione di cinque iniziative.

La Decision Theatre Infrastruttura Cloud di Smart Governance per l’analisi di dati eterogenei  che, mediante la  Decision room, fornisce uno strumento utile alla programmazione strategica dell’Amministrazione.

La Smartcity Operation Security Center. Ovvero una Centrale operativa smart per la comprensione intelligente delle problematiche di sicurezza e l’identificazione di servizi avanzati per il cittadino.

L'Inf@nzia Digitale ossia Strumenti e contenuti innovativi per accrescere la capacità di apprendimento dei bambini dai 3 ai 6 anni.

E ultima la S-pub smart public building che fornisce Strumenti innovativi per ottimizzare la gestione degli edifici pubblici in termini di riduzione dei costi, razionalizzazione degli spazi, sicurezza e salute del personale.

START UP - Il Premio si deve anche alle proposte all'iniziativa imprenditoriale di giovani cittadini romani che hanno ideato e avviato App innovative, presentate alla Fiera di Roma nell’ambito di Smau Roma. Tra quelle selezionate: Commercialista.com, le Cicogne, Memopal, Pedius e Qurami.

"Puntiamo sull'innovazione perché crediamo sia uno dei più potenti motori di uno sviluppo economico e sociale" dice l'Assessore a Roma Produttiva Marta Leonori. "Questo riconoscimento è il segnale che l'impegno della città per migliorare la qualità della vita e valorizzare il patrimonio artistico e culturale sta andando nella giusta direzione. Le città smart devono essere percepite come tali in primo luogo dai cittadini. L'impiego delle nuove tecnologie ha un ruolo fondamentale in un percorso evolutivo che porta a una realtà digitale e intelligente in grado di migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti, la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile".

Riconoscimenti anche alla Asl di Viterbo e ad Enea Smart Village che hanno superato gli altri otto progetti in finale presentati da Roma Servizi per la Mobilità,  Comune di Ardea, Comune di Siracusa, Rete socio sanitaria SANARES, Comune di Cagliari, Comune di Guidonia Montecelio, Comune di Pesaro e Aci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento