Economia

Alemanno lancia la sfida: “Roma avrà più turisti di Parigi”

Con le nuove funzioni attribuite dalla legge per “Roma Capitale” il primo cittadino promette il sorpasso alla capitale francese: “Come? Sviluppando il secondo polo turistico tra Eur e Ostia”

Battere Parigi sul numero di turisti che arrivano nella nostra città,  sviluppando il secondo polo turistico, nell’area tra Eur e Ostia, senza dimenticare il primo polo, ovvero il centro storico di Roma. Questa la scommessa lanciata dal sindaco Alemanno, durante la cerimonia, svoltasi nell’Aula Giulio Cesare in Campidoglio, per la presentazione della legge su “Roma Capitale”.

Tra le nuove funzioni amministrative che secondo la legge verranno attribuite alla Capitale d’Italia, come la valorizzazione dei beni storici, artistici, ambientali e fluviali,  lo sviluppo urbano e pianificazione territoriale, l’ edilizia pubblica e privata, l’organizzazione dei servizi urbani (trasporto pubblico e mobilità), la protezione civile, trova ampio spazio la questione dello sviluppo economico e sociale della città, con particolare riferimento al settore produttivo e turistico.

E di turismo ha parlato a lungo anche il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenuto alla cerimonia, che, snocciolando una serie di dati sul movimento turistico mondiale previsto nei prossimi anni, ha ribadito  l’intenzione di ricostituire il Ministero del Turismo, assegnando a Michela Brambilla un ruolo di ministro, più adeguato per far crescere un segmento, come appunto quello turistico, che nel nostro paese, rappresenta il 12% del PIL nazionale.

“L’Italia possiede il 70% dei beni artistici del mondo, oltre 10 mila tra chiese e monumenti, 4000 castelli, 3500 musei, 2500 siti archeologi, oltre 1000 teatri, il nostro patrimonio artistico non si può delocalizzare – afferma con vigore il premier Berlusconi – per questo dobbiamo portare i turisti stranieri nel nostro paese, nei prossimi anni le statistiche parlano di 400 milioni di turisti in movimento, soprattutto di provenienza russa, cinese ed indiana, che hanno espresso un chiaro desiderio di venire in Italia e a Roma che con questa legge diventerà ancora più bella”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alemanno lancia la sfida: “Roma avrà più turisti di Parigi”

RomaToday è in caricamento