rotate-mobile
Economia

Mercato immobiliare: "In quindici anni a Roma rivalutazione dell'83,1%"

I dati sono forniti da Tecnocasa: la capitale è la seconda in classifica dopo Napoli. L'analisi si limita alle grandi città italiane in un arco di tempo che va dal 1998 al II semestre del 2013

In quindici anni i prezzi delle case a Roma sono state rivalutate dell'83,1%. I dati sono forniti da Tecnocasa: la capitale è la seconda in classifica dopo Napoli, nel capoluogo partenopeo gli immobili hanno subito un'impennata al 93,8%. In terza posizione Milano con il 86,4%. L'analisi si limita alle grandi città italiane in un arco di tempo che va dal 1998 al II semestre del 2013. A livello nazionale la rivalutazione è stata del 53,1%. 

Analizzando invece la fase discendente del mercato, quella iniziata nel 2007, a livello nazionale si registra una diminuzione del 31,6%. La Capitale si posizione tra le città dove gli immobili hanno ceduto meno, con un dato percentuale di -27,4%, sotto Bari dove il dato è di -39,2% e Bologna dove i valori scendono di -40,8%. 

Schermata 2014-05-26 alle 16.00.24-2

Fonte: Ufficio Studi GruppoTecnocasa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare: "In quindici anni a Roma rivalutazione dell'83,1%"

RomaToday è in caricamento