menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili e scuole dell'infanzia chiusi, a Roma Raggi sospende il pagamento delle rette

Le famiglie saranno esentate dal pagamento dei servizi

Asili e scuole dell'infanzia chiusi per la zona rossa: un vero e proprio guaio per tante famiglie a Roma. Così come accaduto lo scorso anno durante il lockdown la sindaca di Roma Virginia Raggi ha dato mandato agli assessori e ai dipartimenti competenti di provvedere alla sospensione del pagamento delle rette per gli asili nido, per le mense scolastiche gestite da Roma Capitale e per il servizio di trasporto degli alunni.

Le famiglie degli studenti non frequentanti, quindi, saranno esentate dal pagamento delle quote previste per i nidi, le mense e il trasporto scolastico, per tutto il periodo in cui non usufruiranno dei servizi.

"La decisione", spiega la sindaca, "è stata presa in ragione di quanto previsto dalle ultime misure governative e regionali che dispongono l'inserimento del Lazio in zona rossa".
 

Lazio zona rossa, regole e divieti: cosa si può fare e cosa no dal 15 marzo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento