rotate-mobile
Economia

Carrefour cede punti vendita, protesta a Piazza Irnerio: "Franchising sia garantito”

Sono 63 i supermercati direttamente gestiti da Carrefour a Roma e che potrebbero a breve aggiungersi ai 125 già in franchising e in fitto ramo a privati. All'Aurelio licenziato lavoratore, la Fisascat Cisl: "Provvedimento illegittimo"

Megafono alla mano e bandiere al vento: così hanno manifestato davanti al punto vendita di Piazza Irnerio i dipendenti del Montal-Carrefour express “per dire ‘no’ al franchising indiscriminato e chiedere un intervento a GS s.p.a. (la società della grande distribuzione alimentare italiana del gruppo Carrefour ndr.), affinché ci sia un allineamento del punto vendita alle corrette linee guida Carrefour”

“Ci risultano infatti numerose criticità, prima tra queste il licenziamento di un lavoratore” - spiega Giulia Falcucci, segretario territoriale della Fisascat-Cisl Roma Capitale e Rieti. 

La questione alla base dei malumori è la cessione dei punti vendita: ad oggi sono 63 quelli a Roma direttamente gestiti da Carrefour e che, secondo il sindacato, potrebbero a breve aggiungersi ai 125 già in franchising e in fitto ramo a privati. “Chiediamo a Carrefour di far rispettare i valori etici dell’azienda”. A Piazza Irnerio la sommossa è stata sollevata dal licenziamento di uno dei lavoratori del supermercato: “Un provvedimento a nostro avviso illegittimo e sul quale deciderà il giudice, abbiamo però sollecitato Carrefour ad intervenire per far reintegrare un padre di famiglia”. 

“Siamo convinti che si possa effettuare un passo indietro su numerose questioni sollevate, tra cui questo licenziamento, la trasferta di una lavoratrice senza che a nostro parere vi siano giustificati motivi tecnico-organizzativi e numerose lettere di contestazione ricevute” - aggiunge Falcucci. “Per parte nostra, non ci arrenderemo finché non avremo risposte concrete su questioni importanti per molte famiglie”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrefour cede punti vendita, protesta a Piazza Irnerio: "Franchising sia garantito”

RomaToday è in caricamento