rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Economia

Inaugurato a Roma il nuovo centro per la prevenzione delle frodi di Poste Italiane

Poste Italiana inaugura nella Capitale un nuovo centro per la prevenzione delle frodi. Nel 2023 sono stati sventati 6200 casi di truffe sul circuito del gruppo

Nella mattina di martedì 21 marzo Poste Italiane ha inaugurato a Roma il suo nuovo Centro Prevenzioni Frodi (Fraud Prevention Center di Poste Italiane). La nuova struttura nasce per contrastare le frodi e diminuire gli incidenti fraudolenti sul circuito di Poste Italiane. Nel 2022 i centri di prevenzione del gruppo hanno gestito oltre 1 milione di segnalazioni e nei primi mesi del 2023 hanno trattato con successo 6200 casi.

Il centro vigilerà h24 sulla sicurezza delle transizioni compiute attraverso le carte di pagamento, sulle operazioni di eCommerce e su quelle del ramo assicurativo di Poste Vita negli oltre 12.800 Uffici Postali e online di Poste Italiane. Nella struttura di Roma saranno impiegati più di 100 gli specialisti impiegati con lunga esperienza nel campo della sicurezza finanziaria e della cyber security, insieme a giovani neolaureati selezionati dalle migliori università italiane. Questo gruppo di lavoro governerà l’intero processo di controllo, dalla prevenzione alla gestione delle operazioni sospette. A loro supporto ci saranno le tecnologie più avanzate nell’attività di Fraud Management e di Fraud Intelligence per elevare ulteriormente il grado di sicurezza delle attività finanziarie dell’intero Gruppo e potenziare gli strumenti di tutela a beneficio dei cittadini contro gli illeciti e le frodi.

L’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante sottolinea come con questa nuovo centro Poste Italiane potenzia i suoi strumenti di contrasto ai tentativi di illecito ed innalza ulteriormente la sua capacità di risposta anti-frode: “Il Centro è un esempio della capacità innovativa di Poste Italiane anche nel campo della sicurezza perché adotta un modello operativo integrato molto efficace che ha aumentato la nostra capacità di prevenzione a fronte dell’aumento continuo del numero di transazioni fisiche e digitali che si registrano ogni anno tra le diverse aree di business di Poste Italiane”. Per il Condirettore Generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco si tratta una nuova pietra miliare nella cultura della sicurezza del Gruppo Poste Italiane sia a tutela dell’azienda sia dei cittadini.

All’inaugurazione del centro erano presenti la Presidente Maria Bianca Farina, l’AD di Poste Italiane Matteo Del Fante, il Condirettore Generale Giuseppe Lasco, il Presidente Autorità Nazionale Anticorruzione, Giuseppe Busia, il Capo di Stato Maggiore della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’armata, Francesco Greco, il Direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato, Daniela Stradiotto, il Direttore della Polizia Postale, Ivano Gabrielli, l Direttore dell’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia, Enzo Serata, e componenti delle Autorità e funzionari di Banca d’Italia.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Roma il nuovo centro per la prevenzione delle frodi di Poste Italiane

RomaToday è in caricamento