Economia

Negozi: non ci saranno più limiti agli orari di chiusura

È partita la liberalizzazione degli orari di chiusura e apertura: la decisione ora spetta solo ai negozianti. Ma l'assessore Bordoni annuncia: "Vigileremo"

Novità per il commercio della Capitale: infatti entra in vigore la legge n. 111 del 15 luglio 2011 sulla liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali. In pratica, saranno i commercianti stessi a decidere quando aprire e chiudere i propri negozi. Ma l'assessore alle Attività produttive Davide Bordoni annuncia: non sarà una deregulation, Roma Capitale vigilerà per questo, “al fine di garantire il rispetto del riposo e della quiete delle persone, nonché tutelare ogni altro diritto costituzionalmente riconosciuto”.

I vigili effettueranno controlli sul territorio, “evidenziando le criticità che eventualmente dovessero emergere in alcune zone” e a gennaio, annuncia l'assessore, “convocherò una riunione con le associazioni di categoria e le rappresentanze sindacali per discutere insieme le nuove regole e trovare elementi di sintesi”. La normativa (ossia il decreto n.98 del 6 luglio 2011, convertito con Legge n. 111 del 15 luglio 2011) riguarda anche le attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande.

Tutti gli esercizi potranno quindi operare senza limitazioni su orari di apertura e chiusura, sulla chiusura domenicale e festiva e sulla mezza giornata di chiusura infrasettimanale. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozi: non ci saranno più limiti agli orari di chiusura

RomaToday è in caricamento