Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | La rabbia degli operai della Whirlpool sbarca a Roma e bussa alla porta del ministro Giorgetti

Un centinaio gli operai della Whirlpool di Napoli che hanno deciso di venire al Mise per incontrare il neo ministro allo sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Mentre si vota la fiducia al Governo Draghi

 

“Napoli non molla”. Con questo slogan gli operai della Whirlpool di Napoli sono arrivati davanti ti al ministero dello Sviluppo economico di via Molise intorno alle 10 di oggi, giovedì 18 febbraio. L’obiettivo è quello di portare subito la vertenza di questi lavorato sul tavolo del nel ministro della Saga, Giancarlo Giorgetti. Nel giorno in cui si vota la fiducia al Governo guidato dal premier Mario Draghi.

“Questo è il terzo governo con cui parliamo mentre la nostra lotta non intende spegnersi - sottolinea Vincenzo Accurso, operaio Whirlpool -. Se passa queste vertenza ogni multinazionale può sentirsi in diritto di strappare un accordo con il governo italiano e questo non possiamo permetterlo”

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento