Economia

Dalla regione 21 milioni di euro per il litorale del Lazio. Respinti i progetti di Roma: mancava la firma

Il presidente della Regione Lazio ha annunciato lo stanziamento di oltre 21 milioni di euro per i progetti di riqualificazione di 15 comuni del litorale romano

Mercoledì 23 giugno Nicola Zingaretti ha presentato a Marina di Cerveteri durante l’evento “Un Mare di Miglioramento” i progetti di intervento su 15 Comuni laziali che si affacciano sul mare. Tra i comuni non figura Roma Capitale. Ardea, Cerveteri, Civitavecchia, Fiumicino, Formia, Gaeta, Ladispoli, Minturno, Montalto di Castro, Pomezia, Ponza, Sabaudia, San Felice Circeo, Santa Marinella e Ventotene sono i comuni interessati dai progetti vincitori. 

I lavori riguardano il rifacimento dei lungomare, miglioramento dell’accessibilità delle spiagge, realizzazione di piste ciclabili e pedonalizzazioni con incremento degli spazi verdi pubblici, con un occhio rivolto alla sostenibilità ambientale.

I fondi

Gli interventi saranno possibili grazie a più di 27 milioni di euro di fondi del bando regionale “Piano degli investimenti straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale”. Di questa cifra, oltre 21 milioni saranno finanziati dalla Regione.

Il finanziamento di questi 14 progetti si aggiunge a una lunga serie di azioni che in questi anni ha visto la Regione investire poco meno di 110 milioni di euro sul litorale. Con oltre 48 milioni di euro sono state infatti già finanziate 96 opere di riqualificazione delle località costiere (84 concluse e 12 in fase di realizzazione) in 22 Comuni; 9 milioni di euro sono stati erogati tra 2020 e 2021 ai Comuni del litorale per l’accessibilità e la sicurezza di spiagge libere e lungomare durante la stagione balneare e con circa 51,5 milioni di euro sono state finanziate 38 opere di difesa delle coste, attualmente in corso di realizzazione in 17 Comuni.

Gli interventi

Ecco la lista nel dettaglio di 14 interventi (Civitavecchia e Santa Marinella hanno presentato un progetto insieme) che riguarderanno i 15 comuni 

  • Ardea: realizzazione di una pista ciclabile; 
  • Cerveteri: riqualificazione delle aree limitrofe al lungomare con realizzazione di un parco urbano-naturalistico e completamento dell'anello ciclabile;
  • Civitavecchia – Santa Marinella: intervento di realizzazione di una pista ciclabile dal porto di Civitavecchia al Castello di Santa Severa con punti di snodo e soste culturali lungo il litorale;
  • Fiumicino: ristrutturazione viale Traiano (II stralcio) riassetto della darsena e collegamento della ciclabilità con il lungomare della Salute e via del Faro;
  • Formia: riqualificazione litorale di Levante, accesso arenili di Gianola (I lotto), pista ciclopedonale, piazza Guerriero, area parcheggio parco de Curtis. 
  • Gaeta: intervento di sistemazione e valorizzazione del molo S. Maria nel quartiere Sant'Erasmo; 
  • Ladispoli: collegamento ciclabile dal centro di Ladispoli a Torre Flavia e realizzazione dei percorsi pedonali e degli accessi agli arenili da via Sanremo a via Tirrenia;
  • Minturno: intervento di restyling del parco Josemaria Escrivà in località Recillo;
  • Montalto di Castro: urbanizzazione, riqualificazione e razionalizzazione via Tevere e lungomare Harmine;
  • Pomezia: riqualificazione del lungomare di Torvaianica;
  • Ponza: “Ponza isola green 2” intervento di valorizzazione sostenibile delle aree costiere, attualmente degradate e difficilmente accessibili;
  • Sabaudia: recupero aree pedonali e aree di sosta su strada lungomare pontino, con realizzazione di passeggiata ciclopedonale con materiale ecocompatibile, illuminazione smart e servizi green;
  • San Felice Circeo: interventi di manutenzione straordinaria su viale Europa per la realizzazione di marciapiede, pista ciclabile, accessi e servizi agli arenili, arredo urbano;
  • Ventotene: riqualificazione della spiaggia di cala nave, lato faro e realizzazione di varchi con videosorveglianza e rete semaforica.

Roma Capitale esclusa

Tra i quindici comuni costieri del Lazio che hanno ottenuto dalla Regione i fondi per riqualificare il litorale manca Roma Capitale.

Paolo Orneli assessore regionale allo Sviluppo economico ha spiegato all'agenzia Dire il perchè dell'assenza di Roma Capitale. L'assessore motiva l'esclusione perchè sul bando il Comune di Roma ha presentato una domanda che "non era ammissibile" poichè mancava la firma del rappresentante legale.

Orneli spiega che anche il bando precedente "non era andato a buon fine, perché il progetto del Comune di Roma, pur avendo ottenuto il finanziamento e nonostante diverse proroghe da parte della Regione, non è mai partito" - e aggiunge - "In ogni caso prosegue l'impegno della Regione, che ha investito più di 100 milioni nei progetti".

Roma Capitale è il Comune che più di tutti ha beneficiato dei 9 milioni di risorse messi a disposizione per la sicurezza Covid nelle spiagge e sono in corso di realizzazione 3 interventi per la difesa della costa sul litorale di Ostia. Orneli ha sottolineato anche che "siamo pronti a dare una mano a Roma per realizzare uno strumento che manca, cioè il piano di utilizzazione degli arenili, e per fare rinascere anche il mare di Roma attorno a 4 parole chiave: sostenibilità, accessibilità, vivibilità e turismo responsabile. Il progetto, annunciato dal presidente Zingaretti, di una pista ciclabile da Minturno a Montalto di Castro, collegato a una mobilità ciclabile che parta dal Colosseo e unisca tutta la costa del Lazio è ambizioso e lo vogliamo realizzare utilizzando l'opportunità della nuova programmazione europea unitaria della Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla regione 21 milioni di euro per il litorale del Lazio. Respinti i progetti di Roma: mancava la firma

RomaToday è in caricamento