Lunedì, 26 Luglio 2021
Economia

McDonald's presi d'assalto a Roma e dintorni: tutti in fila per un panino

La riapertura dei servizi McDrive e asporto ha fatto furore. File interminabili registrate nei fast food della Capitale e nei suoi dintorni

Ladispoli, fila per il Mcdrive. Foto Civitonline.it

Lo scorso 4 maggio è iniziata la fase 2 anche per McDonald's. Il noto fast food ha riaperto con servizio delivery, drive e asporto e, in poche ore, in tutta Italia, da Nord a Sud, i McDonald's sono stati presi d'assalto provocando ingorghi e file chilometriche.

File chilometriche fuori dai McDonald's

Tanta era l'astinenza da panino e patatine che, la passione per pizza e pane fatto in casa è immediatamente passata in secondo piano. Come alcune testate locali dimostrano, file interminabili sono state avvistate a Pomezia, in via dei Castelli Romani, ad Aprilia, in via Mascagni (con traffico fino a via Pontina).

Lunghe file anche ad Anzio e su via Nettunense, nel primo giorno di riapertura. Stesso panorama su via Aurelia all'altezza dell'ingresso nord di Ladispoli. "In molti hanno immaginato che la causa del traffico paralizzato potesse essere un grave incidente stradale - scrive il quotidiano online Civonline.it - E invece no. A causare l'ingorgo, protagonista di ampi dibattiti anche sui social, è stata la riapertura del McDrive".

McDonald's di Roma presi d'assalto

Sui social i romani parlano di file interminabili anche al Mc Drive Nomentana, a quello Romanina e Anagnina. Nella Capitale la riapertura ha fatto furore, insomma, come confermano alcuni dipendenti. Prime giornate difficoltose, ma lentamente tutto sta tornando alla normalità.

Qui l'articolo di Civitonline.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McDonald's presi d'assalto a Roma e dintorni: tutti in fila per un panino

RomaToday è in caricamento