Economia Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Termini, protestano i lavoratori licenziati della Wagon Lits

La lettera di licenziamento è arrivata a 485 dipendenti della Servicerail Wagon Lits. I manifestanti si sono radunati nella galleria della Stazione Termini

Si è svolta questa mattina la manifestazione di alcune decine di dipendenti della Servirail Wagon Lits che si sono radunati per attirare l'attenzione sulla loro situazione lavorativa mentre a breve è previsto l'arrivo alla presenza delle più alte cariche dello Stato del Treno dell'Eroe. I manifestanti, vestiti con l'uniforme da lavoro, raccontano che 485 dipendenti della società, che si occupa dei treni notturni, hanno ricevuto una lettera di licenziamento che sarà operativa dal prossima 11 dicembre. Stessa lettera ricevuta dai 182 colleghi della Wasteels International Italia, l'azienda che cura il servizio a bordo delle carrozze cuccette.

"Moretti – spiegano Vincenzo Caso, Gianluca Longo e Giampaolo Sassari - pensa che i treni che viaggiano di notte non siano più produttivi. Se prima si poteva viaggiare di notte, per esempio, da Venezia alla Sicilia, ora con l'alta velocità vogliono coprire la tratta fino a Roma, lasciando attive solo le cuccette da Roma fino a Villa San Giovanni. Per questo servono la metà dei treni e quindi anche la metà del personale. Noi - concludono i lavoratori - vogliamo che sia garantito il nostro lavoro perché abbiamo le stesse competenze di chi lavora nelle Ferrovie". I lavoratori stanno protestando con trombette e fischietti e hanno esposto striscioni con scritto 'E adesso licenziate la banda Moretti', 'Moretti assume in Francia e licenzia in Italia', 'Se di notte non potrai viaggiare Moretti dovrai ringraziare' e 'Moretti, esubero sei tu, i lavoratori non ti vogliono più'.

Sono in distribuzione dei volantini nei quali si spiega che dal capitolato d'appalto è stato escluso il Roma-Parigi, perché le linee tra Italia e Francia saranno assicurate da personale francese. "Stanno dividendo l'Italia a metà, facendo levitare i costi per i viaggiatori", concludono i lavoratori. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, protestano i lavoratori licenziati della Wagon Lits

RomaToday è in caricamento