Economia

JYSK, la catena danese per la casa apre alle porte di Roma

Lo store numero 3000 dell'azienda ha inaugurato presso il Da Vinci Village di Fiumicino

Il negozio numero 3000 di JYSK ha inaugurato nella mattina di martedì 18 maggio al Da Vinci Village di Fiumicino, il più grande parco commerciale d'Italia.

L’azienda dalle radici scandinave, fondata in Danimarca nel 1979, che offre prodotti di ispirazione nordica per il dormire e l’abitare, annuncia il suo piano di espansione, che parte proprio alle porte di Roma ed è proprio nella Capitale che raggiunge quota 3000. 

In virtù della situazione in corso, JYSK ha preferito posticipare le celebrazioni previste per la grande apertura e martedì 18 maggio 2021 ha potuto “riaprire” il negozio di Roma Fiumicino come si conviene. "L'espansione è sempre stata alla base della strategia di JYSK e siamo davvero felici di avere raggiunto i tremila negozi in tutto il mondo. Si tratta di un traguardo molto importante ed è stato fantastico poterlo celebrare con i nostri clienti e i nostri colleghi italiani", ha affermato l'Executive Vice President Retail di JYSK, Mikael Nielsen. Lo stesso Mikael Nielsen, insieme a Cesare Bailo, Country Manager di JYSK Italia, ha partecipato all’evento di riapertura del punto vendita a Roma Fiumicino accogliendo personalmente i primi clienti della giornata.

La catena internazionale danese ha già conquistato i romani con i suoi negozi presenti al Centro Commerciale Domus e allo Shopping Village di Castel Romano. Lo store dalle radici scandinave vende - al dettaglio e online - mobili, accessori per la casa e materassi.

Il primo negozio è stato aperto in Danimarca nel 1979. Oggi JYSK ha 3.000 negozi con 26.500 dipendenti in 51 paesi. JYSK fa parte del Lars Larsen Group.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

JYSK, la catena danese per la casa apre alle porte di Roma

RomaToday è in caricamento