Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Ikea non riesce ad aprire il terzo negozio nella capitale

Burocrazia e immobilismo rallentano le procedure e il terzo Ikea che dovrebbe sorgere sull'Aurelia aspetta da sette anni

Dovrebbe sorgere sull'Aurelia, nella zona del Pescaccio, ma per motivi burocratici ancora non si riesce: si tratta del terzo Ikea della capitale che da sette anni è in attesa.


Lars Paterson, Ad di Ikea Italia lamenta: “Da sette anni siamo in attesa di aprire il terzo negozio nella zona del Pescaccio con un maxi intervento di 115 milioini. E, nonostante le rassicurazioni iniziali del sindaco Alemanno e del governatore Polverini, non abbiamo nessuna certezza”.
Il problema risiderebbe nell'iter della Valutazione di impatto ambientale che ha richiesto 24 mesi e quindi, con la conclusione della conferenza dei servizi che ha portato all'accordo di programma con cui il comune avrebbe dovuto rilasciare la licenza per la costruzione ma nella procedura non è andato tutto bene.
“Un atto formale a quel punto che si è trasformato in sabbie mobili dopo le dimissioni della Polverini. E ora c'è il rischio che se ne riparli dopo le elezioni e solo quando la nuova giunta sarà operativa.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea non riesce ad aprire il terzo negozio nella capitale

RomaToday è in caricamento