Economia

Ici a Roma, gettito di 500 milioni da prime case e immobili commerciali religiosi

A Roma le nuove norme sull'Ici valgono 500 milioni di euro. Aumento consistente rispetto al 2011 ma niente entrate in più per il Campidoglio

Le nuove norme sull' Imposta comunale sugli immobili prevedono a Roma un esborso totale di 500 milioni di euro. La reintroduzione dell'imposta sulla prima casa (abolita nel 2008) porterà entrate pubbliche per circa 460 milioni; le entrate riferite invece agli immobili ad uso commerciale di proprietà del Vaticano si aggirano sui 40 milioni di euro.

Secondo uno studio della Uil il nuovo gettito complessivo peserà in media 400 euro per ogni famiglia romana ma gioverà poco alle casse del Campidoglio. Infatti le nuove norme varate dal governo Monti prevedono che il "nuovo" gettito finisca nelle casse comunali solo fino alla copertura dei mancati trasferimenti dallo Stato alla Capitale decisi con gli ultimi provvedimenti; l'eventuale surplus finirà invece nelle casse statali. Quindi il comune di Roma non avrà introiti dalle "nuove" imposte e i sacrifici dei cittadini romani non serviranno ad "aiutare" le emergenze e i problemi cittadini. 

Sulla tassazione degli immobili commerciali degli enti religiosi invece, si sono aperte polemiche. Il patrimonio del Vaticano finora esente dal pagamento dell' Ici riguarda 217 scuole, 307 case per ferie più una cinquantina di istituti di accoglienza per il "turismo religioso" e un centianaio di strutture di tipo sanitario. Il Vaticano vorrebbe una modulazione dell'aliquota a seconda dell'attività commerciale il cui immobile è oggetto di imposizione fiscale.

"Ci sono alberghi religiosi che applicano tariffe di mercato o poco inferiori alla media ma anche strutture che applicano tariffe bassissime" -dice una fonte della Cei- "Roma è la capitale della cristianità ed è giusto che le strutture di questo tipo usufruiscano di aliquote scontate"  Se non ci saranno correzioni della norma da parte del governo il Vaticano potrebbe fare pressing sul Campidoglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ici a Roma, gettito di 500 milioni da prime case e immobili commerciali religiosi

RomaToday è in caricamento