Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Guida alla migliore accademia per Sommelier a Roma

Che sia un modo per avere più chance di lavoro nel campo della ristorazione o semplicemente per arricchire il proprio bagaglio culturale è importante farsi un’idea chiara di quale accademia per sommelier scegliere

Se sei un appassionato del mondo enologico almeno una volta nella vita ti sarà capitato di voler intraprendere un percorso formativo per diventare “esperto” di vino. Che sia un modo per avere più chance di lavoro nel campo della ristorazione o semplicemente per arricchire il proprio bagaglio culturale è importante farsi un’idea chiara di quale accademia per sommelier scegliere. La domanda che ci si pone a questo punto è sempre la stessa: qual è il corso migliore? La risposta è sempre la stessa! Non ce n’è uno peggiore o migliore, ma sicuramente ce n’è uno più adatto di altri.

A chi desidera informarsi sulle offerte formative, il consiglio è quello di analizzare i programmi ma anche la durata dei corsi e la localizzazione delle strutture che ospitano le lezioni.

 I migliori corsi sul vino a Roma

Parlando di Roma, ecco alcuni suggerimenti.

L’offerta di Accademie che offrono un percorso formativo per diventare sommelier è diversificata sul territorio, da quelle che offrono corsi WSET a quelle che offrono corsi per Sommelier, ma se si desidera un avvicinamento al mondo del vino con impronta internazionale, allora la scelta verte verso Degustibuss.

Degustibuss è un’Accademia che unisce la tradizione ad una visione internazionale, cosa oggi sempre più richiesta. I professionisti del vino sono chiamati ad avere un punto di vista sistematico e allo stesso tempo ampio. Lo sviluppo della viticoltura internazionale, infatti, richiede agli operatori del vino, e soprattutto ai futuri sommelier, un approccio più critico alla qualità del vino, e una visione ampia delle scelte rivolta non solo ai vini del vecchio mondo, ma anche del nuovo mondo con una visione aperta sui mercati come Stati Uniti, America Latina, Est Europa, Nuova Zelanda, solo per citarne alcuni.

Entra nell’accademia per Sommelier con respiro internazionale

Degustibuss considera attentamente l’allargamento delle prospettive della viticoltura e modula i corsi per sommelier in modo da adeguare le possibilità professionali degli iscritti ai corsi. Chi accede alla proposta Degustibuss è immerso in un’attività intensiva, una formula sicuramente più anglosassone rispetto ai corsi standard, una vera full immersion di vino.

Il corso Sommelier è diviso in 3 livelli con sessioni da otto ore ciascuna per un totale di circa 90 ore di corso, questo non solo a Roma ma in tutte le altre città dove è presente l’Accademia. Le lezioni si svolgono il sabato dalla mattina al pomeriggio.

Questi sono tutti aspetti che vanno considerati prima di intraprendere un percorso formativo: piano di studio, impegno temporale e location.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida alla migliore accademia per Sommelier a Roma

RomaToday è in caricamento