rotate-mobile
Lavoro / Val Cannuta / Via Aurelia, 479

Trasporto valori senza equipaggiamenti idonei: così le guardie giurate lavorano nella paura

La segnalazione dei sindacati sulla situazione di circa 150 addetti a trasporto e scorta valori: "Chiediamo urgentemente l’applicazione di ogni precauzione"

Rischiano la vita tutti i giorni per appena 1200 euro al mese. Sono le guardie particolari giurate che si occupano del trasporto e scorta valori: una professione ad alto rischio svolta nel timore di assalti, rapine e scontri a fuoco. Ancora di più se a mancare, come denunciato dai sindacati, sono alcuni degli equipaggiamenti necessari alla sicurezza. E’ il caso dei lavoratori della Fidelitas Spa, circa 150 guardie giurate che si occupano del trasporto e scorta valori con massimali da 500 mila a 1 milione e mezzo di euro. Attività svolta tra banche, supermercati, gioiellerie e ATM di Roma. 

Trasporto valori "senza equipaggiamenti idonei"

Per chiedere maggiori tutele per i lavoratori i sindacati hanno inviato alla prefettura di Roma e Latina una richiesta di verifica e di intervento. “Nello specifico - scrivono in una nota Filcams-Cgil Roma e Lazio, Fisascat-Cisl Roma Capitale e Rieti e Uiltucs Roma e Lazio - vanno adottate alcune misure di sicurezza e prevenzione riguardanti i dispositivi, le dotazioni e le tecnologie da impiegare secondo il decreto del Ministero 269 del 2010", quello che disciplina i requisiti minimi di qualità degli istituti di vigilanza e quelli professionali di chi svolge il servizio. 

Sicurezza a Roma, quanto costa la paura

Gli addetti della Fidelitas sono già in stato di agitazione, proclamato anche il blocco degli straordinari. A preoccupare in particolare quel trasporto valori a due persone, anzichè tre: modalità contemplata ma che sostanzialmente, fanno notare le organizzazioni sindacali, azzera l'attività di scorta non potendo l'autista scendere dal blindato e non potendo avere sempre una chiara visuale dell'area di interesse. Rischioso soprattutto quando le zone servite non sono protette e sono soggette a continuo transito di persone. Ad acuire i malumori delle guardie particolari giurate poi quel rinnovo del contratto di categoria che manca da sette anni. L’ultimo sciopero lo scorso 2 maggio. 

"Chiediamo urgentemente l’applicazione di ogni precauzione, anche alla luce dei gravi aggressioni che si sono recentemente verificate nei confronti delle guardie giurate di altri istituti di vigilanza, terminate con scontri a fuoco e feriti” - scrivono i sindacati.

A Roma portavalori assaltati

Gli episodi più recenti a Roma durante la scorsa estate. Ad inizio giugno momenti di paura nella zona dell'Alessandrino dove un uomo armato di pistola ha tentato di rapinare un portavalori davanti alle poste. Il bandito ha avvicinato e minacciato un vigilante che stava per consegnare i soldi contenuti in due plichi all'ufficio postale. Dopo avergli puntato l'arma contro, però, dal furgone della società che porta i contanti negli uffici, sono scese altre guardie giurate armate che hanno tenuto l'uomo sotto tiro in attesa della polizia. Rapina sventata. Appena un mese dopo una guardia giurata è stata invece ferita da un colpo di pistola durante l’assalto di una banda a un portavalori in zona Torre Angela. “Dobbiamo tenere sempre bene a mente la pericolosità del mestiere di chi si occupa di trasporto valori –  conclude la nota – e fare tutto il possibile per garantire la massima sicurezza e incolumità di chi opera nel comparto”. A cominciare dagli equipaggiamenti. 

La replica di Fidelitas: "Da sindacati dichiarazioni strumentali"

Pronta la replica della Fidelitas che raggiunta dalla nostra redazione, attraverso l'Ufficio Affari Legali e Societari del Gruppo, fa sapere: "Nel merito non possiamo che ribadire quanto da noi riscontrato con tempestività e puntualità, sia alle Organizzazioni Sindacali che alle Istituzioni, ovvero riteniamo quanto dichiarato dalle Organizzazioni Sindacali del tutto strumentale e non rispondente alla realtà della situazione e dei comportamenti assunti della nostra azienda". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto valori senza equipaggiamenti idonei: così le guardie giurate lavorano nella paura

RomaToday è in caricamento