24 maggio 2014: Giornata di orientamento alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo

Nuovo appuntamento con l'orientamento per la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo, che in oltre 60 anni di attività ha preparato i migliori interpreti e traduttori del nostro Paese

Sabato 24 maggio a partire dalle 10.30, la sede della SSML Carlo Bo di Roma apre le porte agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado per presentare il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica e il profilo del mediatore linguistico, che abbina alla perfetta padronanza delle lingue straniere una profonda conoscenza delle culture, degli usi e dei costumi dei diversi Paesi. Si tratta di una figura professionale molto ricercata che ben si inserisce nell’attuale mercato del lavoro

Parlano i dati: l’82% di coloro che non hanno proseguito gli studi dopo la Laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica presso l’Istituto Universitario Carlo Bo ha trovato lavoro entro un anno dalla laurea. Questo è ciò che emerge dall’indagine sullo stato occupazionale post diploma di laurea SSML Carlo Bo promossa dalla Scuola e condotta dalla dottoressa Marilena Colussi in collaborazione con l’Istituto di Ricerca C.R.A. di Milano nell’ottobre 2012 su un campione di 153 ragazzi diplomatisi negli anni 2007, 2010 e 2011. 

Una giornata dedicata ai ragazzi delle IV e V delle Scuole Secondarie di II grado, per aiutarli a fare la scelta migliore per il prosieguo del loro percorso formativo. A questi ben l'89% dei diplomati intervistati si sente di consigliare la SSML Carlo Bo poiché giudica positiva l’esperienza di studio presso l’Istituto. Inoltre i titoli conseguiti sono considerati dal 41,8% dei campioni fattori cruciali per trovare lavoro

Per iscriversi alla Giornata di orientamento basta collegarsi alla pagina dedicata sul sito della SSML Carlo Bo. 

Il programma della giornata:

Ore 10.30: Presentazione della Scuola e dei programmi didattici.

Ore 11.15: Simulazione di una lezione di traduzione e dei metodi di interpretazione simultanea e consecutiva all’interno dei laboratori linguistici.

Ore 12.30: Incontri con gli studenti e i neolaureati della Scuola.

Ore 13.00: Termine lavori.

www.ssmlcarlobo.it 

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo (che ha sedi a Milano, Roma, Firenze, Bologna e Bari) nasce nel 1951 a Milano come Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori grazie all’intuizione di Silvio F. Baridon e Carlo Bo che intravidero nell’insegnamento delle lingue straniere lo strumento attraverso il quale l’Italia poteva entrare in contatto con il resto del mondo. Il nuovo modello didattico, che parte dalle situazioni reali per arrivare all’apprendimento della lingua nelle differenti situazioni d’uso, ha permesso alla SSML Carlo Bo di diventare la più importante istituzione italiana nell’insegnamento delle lingue straniere a livello universitario. In oltre sei decenni di storia, si è sempre caratterizzata per una costante attenzione alla qualità dell’offerta e per la capacità di anticipare le esigenze del mondo del lavoro. 

Le sedi:

Milano: Via Simone Martini detto Memmi, 23

Roma: Via Giuseppe Tomassetti, 6/8

Firenze: Piazza della Stazione, 1

Bologna: Piazza dei Martiri, 8

Bari: Via Aurelio Carrante, 9

Prossimi Open Day: 24 maggio e 3 luglio 2014
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento