Sabato, 19 Giugno 2021
Economia Laurentina / Via Ardeatina

Fini in visita al Santa Lucia: "Sarò garante di una soluzione"

Il ministro Fazio ha riferito alla Camera di un'intesa raggiunta tra le parti. "Io sarò moralmente impegnato affinchè le parole di un Ministro si traducano in realtà"

Gianfranco Fini in visita al Santa Lucia

Stamattina il presidente della camera Gianfranco Fini ha fatto visita all'ospedale Santa Lucia. E' stato accolto da pazienti, medici, lavoratori e rappresentati dei sindacati. Nella sala conferenze dell'istituto al centro di un complicato contenzioso con la regione Lazio, prima i pazienti che hanno voluto raccontare le loro storie, poi i rappresentanti di tutte le sigle sindacali dei lavoratori del Santa Lucia, si sono rivolti al presidente della Camera e ai deputati che lo hanno accompagnato: "Ci siamo stancati di ripetere alla politica, alle personalità che vengono 'salviamo il Santa Lucia" ha detto il rappresentante del sindacato medico, Angelo Tonini, all'ennesima personalità politica che è arrivata a supporto della fondazione.

Spiega ancora Tonini, questa volta, al cospetto della terza carica dello stato: "è arrivato il momento di far capire a tutti che ridurre (come sembra sia nelle intenzioni della regione lazio ndr) la fondazione nella condizione di qualsiasi altra clinica di riabilitazione significa togliere il diritto di avere determinate terapie. La giunta regionale deve dire se i malati di sclerosi multipla o SLA hanno diritto o non hanno diritto di essere curati".

Quindi il presidente della camera ha voluto assumersi delle responsabilità dichiarando che governare non significa solo "disporre" ma soprattutto "ascoltare", e se tutti i lavoratori del Santa Lucia, uniti, hanno avuto la capacità e il merito di mettere sotto i riflettori la delicata situazione dell'istituto, adesso tocca alla politica dare delle risposte: "Sarò garante di ciò che è stato detto" ha esclamato Fini. Il presidente si riferisce ad una soluzione che pare essere stata raggiunta nell'incontro del 21 luglio tra regione Lazio e rappresentanti del Santa Lucia, accordo che è stato riferito a Montecitorio dal ministro della Salute Fazio dopo un'interrogazione della deputata Formisano. "Le parole sono pietre" ha detto Fini "e il ministro, che è un galantuomo, ha detto a breve sarà raggiunta una soluzione definitiva, e c'è da credergli. Se una delle due parti si tirerà in dietro questa volta ci sarà qualche deputato in più, e il presidente della camera, a chiedere perchè. Consideratemi moralmente impegnato affinché quel che ha detto il ministro Fazio si concretizzi in una risposta sollecita e non si perda nelle nebbie."

Inoltre, il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, alla Camera "ha risposto in modo chiaro" dicendo che per la Fondazione Santa Lucia "ci si sta avviando ad un accordo. Io ora vigilerò perché ciò che è stato detto non si perda nella nebbia".

"Il ministro è galantuomo - ha sottolineato Fini - e dò per scontato che un ministro in Parlamento dica la verità, anche per la stima che ho nei suoi confronti". E Fazio, ha ribadito il presidente della Camera, rispondendo il 21 luglio a una interrogazione di Anna Teresa Formisano, "ha chiarito che tra le parti siamo in procinto di raggiungere un'intesa. Consideratemi - ha aggiunto parlando agli operatori dell'istituto - moralmente impegnato a vigilare che quello che ha detto Fazio si concretizzi. Se così non sarà ci sarà qualche parlamentare in più e il sottoscritto a chiedere a chi viene meno agli impegni presi delle spiegazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fini in visita al Santa Lucia: "Sarò garante di una soluzione"

RomaToday è in caricamento