Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Contro la crisi la provincia di Roma vara la Family Card

Per le famiglie previsti sconti e agevolazioni presso gli operatori che aderiscono all'iniziativa. Da qui al 1 settembre si raccoglierà le disponibilità degli esercenti nei 121 comuni della Provincia

Sconti e agevolazioni alle famiglie presso gli operatori che aderiscono all'iniziativa. La Provincia  di Roma scende al fianco delle famiglie per fronteggiare la crisi e vara la Family card, presentata ieri dal presidente della Provincia Zingaretti.

Gli sconti partono da un minimo del 5% e sono rivolti ai nuclei familiari composti da un genitore con due o più figli con reddito annuale inferiore a 30mila euro, due genitori con tre o più figli con reddito annuale inferiore a 40mila e agli ultrasessantacinquenni con reddito annuo inferiore a 10mila euro.

“Abbiamo proposto alle associazioni di categoria (Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, Confederazione nazionale artigiani, Confcooperative e Legacoop)”, spiega Zingaretti, “di aderire e di fare un patto per promuovere la Family card. Da qui al 1 settembre raccoglieremo le disponibilità degli esercenti nei 121 comuni della Provincia, dopo di ché inizieremo con la distribuzione e la campagna informativa”.

“La card”, prosegue Zingaretti, “con validità biennale, costerà pochissimo alla Provincia, perché sarà distribuita dai Municipi e dai Comuni, mentre sarà realizzata e prodotta concretamente da uno sponsor''.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro la crisi la provincia di Roma vara la Family Card

RomaToday è in caricamento