Eutelia, protesta a oltranza contro la mobilità: occupata l'azienda

In pericolo 284 posti di lavoro solo nella Capitale. I dipendenti bloccano ogni attività dell'azienda. Il gruppo Pd in Campidoglio presenta una mozione in Campidoglio. Tibaldi, assessore Regionale al Lavoro: “Intervenga il governo”

Si infiamma la situazione nella sede romana dell'Agile Eutelia, azienda da tempo nell'occhio del ciclone per problemi da prima legati al mancato pagamento degli stipendi e poi per l'annunciato piano di mobilità che mette a rischio il posto di lavoro, nella sola capitale, di 284 persone. Oggi i locali dell'azienda, in via Bona 67, zona Tiburtina, sono stati occupati dai lavoratori che hanno interrotto qualsiasi attività, per chiedere che venga ritirata la procedura di mobilità e subito convocato un tavolo presso la Presidenza del Consiglio.

Gianni Seccia della segreteria Fiom di Roma Sud ha dichiarato: “Al termine dell’assemblea di oggi, che si è tenuta nel piazzale antistante la società, alla presenza di Istituzioni Locali e del mondo politico, la Fiom Cgil Roma ha indetto uno sciopero ad oltranza, con astensione di ogni prestazione comprensiva di reperibilità e disponibilità, sino alla convocazione di un tavolo di crisi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri dal Sottosegretario Gianni Letta, a fronte dl licenziamento di 1.192 lavoratrici e lavoratori su un totale di 1.880."

A sostegno dei lavoratori anche tutto il gruppo consiliare del PD che ha presentato una mozione urgente in consiglio comunale. Spiega il Capogruppo Pd Umberto Marroni: “Chiediamo al sindaco e alla giunta di intervenire con urgenza presso la Presidenza del Consiglio per sollecitare la ripresa del confronto e affrontare rapidamente la crisi della società Eutelia”.

Nella mozione il Pd chiede il sostegno per mantenere  i livelli occupazionali della società, “attraverso”, spiega ancora Marroni, “l’individuazione di soluzioni basate su un serio e credibile piano industriale e di formazione e riqualificazione del personale, che sottraggano l'azienda ai giochi finanziari e le restituiscano il proprio carattere imprenditoriale, nell'interesse non solo dei lavoratori e delle loro famiglie ma anche del paese e della nostra città che verrebbe a perdere un’altra importante realtà industriale.”

L'assessore al Lavoro della Regione Lazio Alessandra Tibaldi spiega: “Occorre ora un intervento urgente della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Per quanto di sua competenza, la Regione continuerà con determinazione a seguire la vicenda per scongiurare la dismissione del comparto IT".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento