Video virali per educare i turisti europei: ecco la campagna "viaggia, divertiti, rispetta"

Si chiama #EnjoyRespectRoma, e dal 24 ottobre a fine dicembre, sarà diffusa via web e social nel Regno Unito, in Germania, in Spagna e in Francia

Una campagna di comunicazione per promuovere il turismo sostenibile, veicolata da video brevi e d'impatto finalizzati a diffondere comportamenti rispettosi nei confronti della bellezza eterna della Capitale. Si chiama #EnjoyRespectRoma, e dal 24 ottobre a fine dicembre, sarà diffusa via web e social nel Regno Unito, in Germania, in Spagna e in Francia,  i Paesi europei dai quali proviene il maggior numero di visitatori, e in Italia.

Tre video  dai contenuti immediati, ironici e facili da condividere, ricalcano lo slogan della campagna lanciata da UNWTO per celebrare l'"Anno Internazionale del Turismo Sostenibile": “Travel, enjoy, respect”, vale a dire “Viaggia, divertiti, rispetta”. La prima clip, intitolata "“A unique place”, introduce una presentazione generale della destinazione turistica, tutta giocata sulle suggestioni visive del fascino capitolino, ed evocative di sapori e tradizioni locali. 

Ciascun filmato - in lingua inglese con sottotitoli nelle rispettive lingue dei Paesi di destinazione - sarà in rete per circa 10 giorni, con l'obiettivo di raggiungere una copertura totale pari a 600.000 visualizzazioni.

L’intento, è quello di sensibilizzare i turisti a comportamenti responsabili e rispettosi dell’ambiente, del paesaggio, delle bellezze artistiche e dell’identità del luogo e dei suoi abitanti, senza per questo sottrarre all’esperienza del viaggio l’aspetto ludico, emozionante, di scoperta e partecipazione che un viaggio in una città unica come Roma può restituire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La campagna si propone di accrescere la consapevolezza dell’impatto del turismo sulla città, diffondendo un modo di viaggiare responsabile, che possa contribuire ad uno sviluppo sostenibile. Purtroppo, a fronte di un turismo di massa in continuo aumento, crescono anche atteggiamenti non compatibili con la conservazione di luoghi di incomparabile bellezza, che vanno protetti e tutelati nell'interesse di tutti. Il messaggio è in inglese, perché punta a raggiungere il maggior numero di visitatori nel mondo, di qualsiasi età e provenienza. Le immagini e i concetti adoperati, invece, saranno universali. Un’esperienza turistica piacevole, va di pari passo con il rispetto per la città. In sintesi, Roma è accogliente con chi la rispetta. Parallelamente, portiamo avanti il lavoro per il Protocollo per il turismo sostenibile con le principali città d’arte italiane. Buone azioni da condividere per far crescere il buon turismo", dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento