RomaToday aiuta il commercio: oltre 600 aziende inserite e più di 7000 telefonate ricevute

Chi ha aderito, quali sono le aziende più cercate, quali le sorprese inaspettate. Il bilancio a un mese dal lancio dell'iniziativa a sostegno delle aziende romane

L'emergenza Coronavirus ha stravolto la quotidianità delle aziende in tutti i settori. Tanti coloro che, da più di un mese a questa parte hanno deciso di convertirsi al delivery e hanno aderito all'iniziativa di Romatoday. Poco più di un mese fa, infatti, abbiamo dato il via ad un progetto per sostenere gratuitamente tutte quelle aziende, quei negozianti, quei piccoli imprenditori "inarrestabili" che in piena tempesta non si sono arresi, ma hanno continuato a navigare, aprendosi anche a strade nuove.

I numeri

Dai ristoranti ai negozi di alimentari, dai vivai agli studi medici, dai negozi di elettronica a quelli di detersivi. Tante le realtà che - a volte anche inaspettatamente - hanno risposto alla chiamata di Romatoday, hanno inserito la loro scheda attraverso il form dedicato per promuovere e far conoscere a tutti i romani i loro servizi di consegna a domicilio.

L'articolo con cui Romatoday ha lanciato l'iniziativa ha prodotto in un mese circa 120mila visite, altre 120mila visite sono state rilevate sulle singole aziende inserite e ben 7067 sono state le telefonate ricevute. Numeri più che positivi.

Le categorie più cercate

Il settore alimentare è stato quello più cercato dagli utenti in questo mese di iniziativa. I romani richiedono servizio delivery soprattutto a ristoranti, forni, pescherie, macellerie, pasticcerie. Ad affidarsi a Romatoday sono state anche alcune realtà storiche del mondo enogastronomico, da Antico Forno Roscioli alla storica Salumeria Ciavatta nata a Roma nel 1956. Ci sono inoltre Ercoli 1928 (con i suoi due punti vendita a Prati e ai Parioli), c'è Sciascia Caffè, nella Capitale dal 1919. Segno che anche chi è un'istituzione a Roma ha scelto di intraprendere la sconosciuta strada del delivery per sopravvivere.

Hanno scelto di inserire la propria azienda su Romatoday grandi e piccole realtà romane, dalle frutterie di quartiere ai box del mercato, fino ai grandi ristoranti. 

Ad aderire all'iniziativa di Romatoday anche pilastri della pizza e non solo nella Capitale, come Mattarello e Mangiafuoco per nominarne alcuni: "Con il servizio delivery - racconta, in particolare Maurizio Giorgi di Mangiafuoco - a Pasqua abbiamo avuto ottimi risultati e anche il 1 maggio, pur essendo un evento minore, abbiamo riscontrato risultati abbastanza positivi. La visibilità dataci da Romatoday è stata molto importante".

Le sorprese del delivery

Complice il bel tempo, la permanenza a casa, la voglia di sentire la primavera anche in un momento così difficile, a sorprenderci sono state le visite prodotte da vivai e fiorai. La possibilità di ricevere piante e fiori a domicilio ha conquistato i romani e prodotto altre 21536 visite con un articolo dedicato solo a questo settore

Tante le aziende coraggiose che hanno tentato la strada del delivery da inizio emergenza ad oggi. Come Romatoday ha potuto constatare, tanti sono anche coloro che, molto probabilmente, senza Covid, al servizio a domicilio non ci avrebbero mai pensato, come ferramenta, cartolerie, lavanderie, assistenza pc, servizi auto, negozi di arredamento ed edilizia.

La mappa delle aziende

Una mappa sorprendente, quella che Romatoday ha potuto disegnare in questo mese. Una mappa che è sinonimo di coraggio, di speranza, di voglia di farcela.  

Di seguito l'elenco dei settori che hanno aderito al progetto di sostegno di Romatoday:

Clicca qui per vedere l'elenco aggiornato delle aziende

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento