Martedì, 22 Giugno 2021
Economia

Taxi: in Campidoglio la delibera. Codici: “Comune a favore delle lobby”

Codici: "Il Comune alimenta gli interessi di lobby, vari i punti su cui ci saremmo aspettati una più attenta valutazione". Si decide anche sull'aumento delle tariffe

Oggi, in Campidoglio arriva la nuova delibera sui taxi, delibera già passata sotto lo scandaglio della Commissione Consultiva e dei Municipi e che porta al suo interno la questione dell'aumento delle tariffe dei taxi.

Dal Codici, Ivano Giacomelli, Segratorio Nazionale dell'associazione, dichiara: “Ma non c’è solo la questione della tariffa che pure è un argomento spinoso i punti cruciali su cui ci saremmo aspettati una più attenta valutazione sono diversi. Le proposte avanzate dai Consumatori ai tavoli istituzionali non sono state pienamente recepite, alcune istanze sono state mal interpretate o assunte solo in parte. Così facendo, il Comune rialimenta le spinte corporative e gli interessi di lobby. Questo non gioca sicuramente a favore dei consumatori”.

Quindi, dall'associazione, sottolineano tutte le parti della delibera che, a loro avviso, sono inadeguata a un'efficace riforma del servizio e dei costi connessi.
Tra questi il “numero unico di chiamata” che, per Codici, così come previsto non migliorerebbe il servizio offerto agli utenti, né consentirebbe l’abbattimento dei costi perché è un numero che semplicemente segnala la presenza della colonnina più vicina all’utente e non mette, come era stato richiesto, in contatto l’utente al taxi più vicino.

Un'altra critica è rivolta all'utilizzo di indicatori economici senza basarsi di studi scientifici, per esempio non si terrebbe conto di criteri oggettivi quali condizioni locali di domanda ed offerta, costi effettivi relativi alla gestione del taxi (carburante, usura auto).

“Ci sono sicuramente degli aspetti migliorativi, che evidenziano una maggiore attenzione e sensibilità rispetto a quelli che sono i diritti degli animali – conclude Valentina Coppola, Resp. Nazionale settore Ambiente del Codici - ma il problema principale rimane la non osservanza del regolamento da parte di alcuni vetturini. Auspichiamo che in futuro ci possano essere maggiori controlli, il regolamento non è carta straccia”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxi: in Campidoglio la delibera. Codici: “Comune a favore delle lobby”

RomaToday è in caricamento