Economia

Coronavirus, 7mila domande in un solo giorno per il bando “Pronto cassa”

Destina 10mila euro a piccole e medie imprese a tasso zero come supporto all'emergenza da Covid-19

Immagine di archivio

Nel primo giorno di messa on line del bando “Pronto cassa” sono state compilate 6.881 domande per sulla piattaforma di “Fare Lazio”. Il bando della Regione Lazio destina 10mila euro a tasso zero a piccole imprese e professionisti per far fronte alla crisi economica generata dall’emergenza al contrasto del Covid-19.

Il bando è stato pensato per essere facilmente accessibile, con le procedure rese il più essenziali possibile ed è stato ulteriormente semplificato negli ultimi giorni dalla Giunta Regionale, con un provvedimento che ha avuto il via libera all’unanimità da parte della Commissione Sviluppo Economico e Attività Produttive del Consiglio Regionale, limitando al massimo gli adempimenti. L’avviso prevede la concessione di prestiti da 10.000 euro a tasso zero alle micro, piccole e medie imprese (Mpmi) che hanno fino a nove dipendenti, ai liberi professionisti titolari di partita Iva, ai consorzi e alle reti di impresa. Durata fino a 5 anni, senza alcun obbligo di rendicontazione.

Per partecipare al bando è necessario compilare e firmare la domanda sulla piattaforma di “Fare Lazio”. L’invio formale della domanda, infatti, potrà essere fatto, sempre sulla piattaforma farelazio.it, solo a partire dalle ore 10.00 di lunedì 20 aprile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 7mila domande in un solo giorno per il bando “Pronto cassa”

RomaToday è in caricamento