Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Coldiretti Lazio: "All'Expo porteremo le nostre eccellenze locali"

Aldo Mattia, direttore di Coldiretti, ha annunciato che a Milano saranno portati i migliori prodotti del 'Made in Lazio' di oltre sessanta imprenditori nostrani del 'Terminal del Gusto'

"Quando a luglio sarà il turno della Coldiretti Lazio, porteremo le eccellenze dell'agroalimentare locale". Lo ha annunciato il direttore di Coldiretti, Aldo Mattia, presente all'inaugurazione dell'Expo di Milano, con il presidente regionale di Coldiretti Lazio, David Granieri e i rappresentanti regionali guidati dal presidente nazionale Roberto Moncalvo, che al termine dei festeggiamenti ha aperto il padiglione della Coldiretti, inizio del Cardo, Ingresso Sud.

Il direttore della Coldiretti ha poi spiegato: "All'Expo saranno portate le eccellenze dell'agroalimentare locale, tra curiosità e specie ortofrutticole in via di estinzione e gli oltre 60 imprenditori, alcuni dei quali dal brand molto noto anche al grande pubblico, entrati nel 'Terminal del Gusto', il nuovo spazio multifunzionale di 1.500 metri quadrati nei millenari mercati di Traiano del Porto di Civitavecchia, per la commercializzazione  dell'agroalimentare 'Made in Lazio' e 'Made in Italy'. Una struttura innovativa rivolta ai circa 3 milioni di utenti annuali in transito che troveranno una vasta offerta: dalla degustazione alla vendita diretta (supportata dall'e-commerce), alla scuola di cucina, ai laboratori didattici, dagli eventi a tema agli show coocking alla food experience con percorsi tematici".

"Per rappresentare la Coldiretti del Lazio sono stati scelti proprio gli imprenditori del 'Terminal del Gusto', che sarà aperto al pubblico alla fine di settembre e che qui ad Expo viene presentato in anteprima, perché i valori che ne costituiscono la mission, ovvero una nuova offerta alimentare fondata sui valori del chilometro zero, della sostenibilità ambientale e della sicurezza alimentare, qui ad Expo trovano la cornice migliore per essere rappresentati", ha concluso ancora Aldo Mattia.

Alla sua voce si è aggiunta quella di Granieri, che ha affermato: "La Coldiretti porta gli agricoltori qui ad Expo da protagonisti, in quella che non è solo una vetrina per i nostri prodotti migliori, ma un'occasione per i visitatori di tutto il mondo di conoscere da vicino e direttamente le eccellenze delle produzioni agricole del Lazio, frutto della laboriosità e dell'alta professionalità raggiunta ormai nella realtà quotidiana delle campagne".

Granieri poi ha aggiunto che: "La presenza degli agricoltori del lazio con i prodotti più caratteristici e rappresentativi della Regione testimonia il lavoro svolto dai nostri imprenditori agricoli nella direzione di uno sviluppo sostenibile consapevole e rispettoso delle tradizioni, capace di garantire la sicurezza alimentare, ambientale e la qualità della vita, in perfetta sintonia con il messaggio dell'esposizione universale, la quale punta a sensibilizzare proprio su un modello di sviluppo centrato sul lavoro degli agricoltori in grado di nutrire il pianeta attraverso la fornitura di cibo sano, sicuro e accessibile a tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti Lazio: "All'Expo porteremo le nostre eccellenze locali"

RomaToday è in caricamento