Economia

Chiuso l'ostello della gioventù: la capitale senza strutture per i giovani

L'ostello della gioventù da ieri ha chiuso. Ne dà notizia il segretario generale del Cts che sottolinea come una città come Roma sia da ora senza strutture ricettive per i giovani a basso costo

L'ostello della gioventù ha chiuso. A darne notizia è Domenico Iannello, il segretario generale del Cts che dichiara: “Sembrava uno dei soliti annunci che negli ultimi anni abbiamo letto o sentito sulla sua probabile chiusura, ma invece, questa volta, purtroppo è tutto vero e sembra passare attraverso un assordante silenzio dei media.”

Iannello, portavoce della sua associazione impegnata dal 1974 nello sviluppo della mobilità giovanile e studentesca attraverso l'esperienza del viaggio aggiunge: "Si parla costantemente e a ragione di sviluppare tra i giovani l'attitudine al viaggio come conoscenza di sé e dell'altro - continua Iannello - di quanto siano importanti gli scambi culturali tra loro e si priva invece un grande numero di giovani di una struttura che consentirebbe loro di risparmiare notevolmente sul costo dell'alloggio nella capitale. Anzi questa clamorosa chiusura fa rimbalzare agli onori della cronaca un dato allarmante: Roma, a dispetto delle altre città europee che invece puntano molto sugli ostelli, non ne avrà nessuno".

Da una ricerca condotta dal CTS nel 2008 emerge che il 46% dei giovani compresi tra i 18 e i 26 anni sceglie una struttura extralberghiera per l'alloggio, si legge ancora nella nota. "E' la prova del fatto che oltre a mantenere aperto l'Ostello bisogna individuare altre strutture low cost dedicate ai giovani. Chiediamo dunque l'intervento delle istituzioni, primo fra tutti il Comune di Roma, affinché affronti la questione risolvendola una volta per tutte - conclude Iannello -. E' indispensabile che Roma possa garantire una struttura di questo tipo migliorando la qualità dell'offerta e diventando un punto nevralgico per il turismo giovanile nella capitale".  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuso l'ostello della gioventù: la capitale senza strutture per i giovani

RomaToday è in caricamento