menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli “Hotel delle Cose” arrivano a Roma: ecco di cosa si tratta

Casaforte, leader in Italia del self-storage, è pronta a inaugurare nuovi depositi e una nuova struttura anche nella Capitale. Scopriamo insieme da dove origina questa “febbre” che sale per gli “Hotel delle Cose”

Il settore del self-storage – il servizio che mette a disposizione di privati, professionisti, commercianti e imprese spazi, magazzini e box temporanei per il deposito degli oggetti - non arretra di fronte alla crisi legata all’emergenza da Coronavirus - si legge in una nota -soprattutto perché la natura stessa del servizio - economico e flessibile - si presta molto a venire incontro alle esigenze di privati e aziende per far fronte anche a questa crisi.

Ne sono una conferma le nuove aperture di Casaforte, azienda italiana attiva dal 2000, presente con i propri “Hotel delle Cose” in 17 città.

Entro la metà del 2022 è prevista  l’inaugurazione di tre nuovi Casaforte “Express”, uno a Roma (dove è già presente con 2 strutture) e ulteriori 2 a Milano: i Casaforte “Express” sono depositi di piccole dimensioni, situati strategicamente nelle zone centrali dei grandi centri abitati e facilmente raggiungibili non solo con la propria automobile ma anche con i mezzi pubblici.

1_casaforte-2

Gli “Hotel delle Cose” di Casaforte sono videosorvegliati e dotati di sistemi di allarme: i clienti vi possono accedere in totale autonomia e in piena privacy, utilizzando un codice personale. Gli oggetti vengono custoditi in spazi puliti, asciutti e assicurati e l’accesso ai depositi è garantito 6 giorni su 7 per 12 ore al giorno; in alcuni centri è possibile addirittura accedere 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

La flessibilità offerta da Casaforte è totale - continua la nota - : si può affittare un deposito anche per poche settimane, un mese o un anno, con la possibilità di estendere la durata per tutto il tempo che serve, in base alle proprie effettive esigenze. Questo abbatte costi e burocrazia, oltre a dare risposta reale ad esigenze di spazio extra.

Dai privati ai professionisti

Se la clientela privata ricorre generalmente un deposito mobili a Roma per scatoloni, strumenti musicali, attrezzature sportive, mobili e oggetti che non trovano più spazio in casa o in cantina, Casaforte mette a disposizione i propri depositi anche per i professionisti: avvocati, notai e commercialisti, che devono custodire a lungo documenti cartacei e digitali, in ambienti asciutti, puliti, protetti, ben illuminati e facilmente accessibili.

5_deposito-oggetti-2

Anche le imprese, soprattutto quelle artigiane, possono lasciare le proprie attrezzature in depositi facili da raggiungere e dotati di parcheggio interno per le operazioni di carico e scarico; infine, i magazzini di Casaforte permettono lo stoccaggio delle merci di chi, per esempio, avvia una start up, oppure deve “reinventarsi” riducendo costi fissi o convertendo parti del propri uffici a seguito di co-working o telelavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento