Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Bandiere Blu, otto le spiagge premiate nel Lazio. Anzio orgoglio del litorale romano

Nel Lazio riconoscimenti per Gaeta, Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Terracina e Ventotene

Otto bandiere blu per il Lazio, una sola per il litorale romano. E' Anzio a tenere alto l'orgoglio della provincia romana. A livello nazionale sono 342 le bandiere assegnate. Nel Lazio riconoscimenti per Gaeta, Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Terracina e Ventotene. [LEGGI SU LATINATODAY]

COS'E' LA BANDIERA BLU - La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell'ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale e riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale per l’educazione ambientale e l’educazione allo sviluppo sostenibile. Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.


ANZIO - Per Anzio si tratta della tredicesima bandiera blu. "La tredicesima Bandiera Blu, ancora una volta l'unica in tutta la Provincia di Roma, - afferma il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini - è arrivata in un momento particolarmente delicato: c'è molta preoccupazione per quello che sta accadendo e per le possibili conseguenze dell'incendio di Pomezia sulla salute dei cittadini e dei bambini in particolare. Siamo costantemente in contatto con tutte le Istituzioni preposte per garantire, comunque, la salute di tutti i cittadini. Qualora fosse necessario adotteremo qualunque atto necessario in tal senso. Ad Anzio, da diversi anni, siamo impegnati per il corretto funzionamento dei depuratori, con costanti controlli affinchè non avvengano scarichi abusivi, sull'apertura prolungata dei due centri per il conferimento gratuito dei rifiuti ingombranti e con tutta una serie di interventi che, con le Bandiere Blu e le Bandiere Verdi, trovano la conferma oggettiva della bontà del nostro lavoro. Allo stesso tempo - conclude il Sindaco di Anzio - siamo preoccupati per quello che sta accadendo, sia in mare che nell'aria, in altri territori che auspico possano raggiungere gli standard ambientali ed i riconoscimenti nazionali della Città di Anzio, per un litorale romano con una migliore qualità della vita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere Blu, otto le spiagge premiate nel Lazio. Anzio orgoglio del litorale romano

RomaToday è in caricamento