menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civitavecchia ritrova le crociere: ecco MSC Grandiosa, la prima nave al mondo a tornare a navigare

L’ammiraglia della compagnia effettuerà a Civitavecchia 31 scali da oggi fino al 15 marzo 2021

Il porto di Civitavecchia ha dato oggi il benvenuto a MSC Grandiosa, la prima nave al mondo a tornare a navigare. L’ammiraglia della xompagnia effettuerà a Civitavecchia 31 scali da oggi fino al 15 marzo 2021, proponendo crociere nel Mediterraneo occidentale per questa seconda parte dell’estate e per tutta la prossima stagione invernale.  

MSC Crociere ha infatti scelto di ripartire dall’Italia e dal Mediterraneo con due navi tra le più belle e innovative della propria flotta proponendo agli ospiti un’esperienza di crociera completa e in totale sicurezza con la possibilità di scoprire cinque diverse destinazioni, imbarcando i passeggeri in ben sei diversi porti italiani.

Leonardo Massa, Managing Director Italia di MSC Crociere, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia di crociera che torna a navigare in piena sicurezza e siamo lieti di accogliere nuovamente i nostri ospiti a bordo della nostra ammiraglia, MSC Grandiosa, un gioiello di tecnologia green che racchiude i più avanzati sistemi ambientali. A Civitavecchia, solo con questa nave, porteremo ogni settimana migliaia di turisti fino al 15 marzo, quindi per questa seconda parte di stagione estiva e per tutta la prossima stagione invernale. Per la prima fase della nostra ripartenza abbiamo deciso di offrire ai nostri ospiti la possibilità di partire scegliendo tra ben sei porti italiani tra cui anche Civitavecchia. Le navi saranno quindi raggiungibili, dalla maggior parte delle persone, con un viaggio che in media non supera le due ore di macchina. Inoltre, grazie alla stretta collaborazione con le Autorità nazionali e locali e il supporto di tutti i porti di scalo, abbiamo messo a punto uno stretto protocollo che mira ad assicurare un’esperienza di crociera completa e sicura per i passeggeri e per le comunità che ci accoglieranno”.

Il protocollo anti Covid

MSC Grandiosa sarà in grado di garantire una crociera autentica e a 360 gradi grazie all'implementazione di un innovativo protocollo di salute e sicurezza, messo a punto dalla Compagnia con il supporto di un team di esperti internazionali, nonché validato dal RINA che ne ha verificato la conformità con le direttive europee. Il protocollo prevede l’adozione di misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida già rigorose approvate dal Comitato tecnico-scientifico, tra cui: test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera; escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla Compagnia per i propri ospiti; copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche ad una capienza ridotta della nave; nuove modalità di accesso ai ristoranti e un buffet completamente ridisegnato; infine, un servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato. 
Il nuovo protocollo operativo è stato sviluppato per tutelare la salute e la sicurezza degli ospiti, dell'equipaggio e delle comunità locali raggiunte dalle navi della Compagnia. Per tale motivo, il protocollo non solo soddisfa pienamente, ma in diversi casi presenta caratteristiche più stringenti rispetto alle prescrizioni dei principali organismi nazionali e internazionali, tra cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità, l’EU Healthy Gateways e l’International Maritime Organization (IMO), nonché ai regolamenti emanati dai governi dei paesi in cui operano le navi MSC Crociere. La Compagnia si è impegnata a garantire ogni aspetto del viaggio dei propri ospiti: della prenotazione all'imbarco, dallo svolgimento della vita di bordo al ritorno a casa, preservando sempre l'unicità dell'esperienza della crociera. 
MSC Grandiosa partirà da Civitavecchia per crociere settimanali nel Mediterraneo Occidentale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento