Giovedì, 18 Luglio 2024
Dossier viaggio nelle comunità

Non solo colf o maggiordomi. Ritratto della comunità filippina di Roma

Quanti sono, dove vivono, come sta andando l'integrazione delle nuove e vecchie generazioni. Le storie e le voci dei "filippini de Roma": "Bisogna abbracciare la cultura che ti ospita, ma la politica non ci ascolta. I nostri figli stanno scappando in Germania o a Londra"

Voci dolci, tranquille, pacate e piene di speranza, nonostante un caldo così afoso da togliere il fiato. Nonostante una comunità dimenticata. “Noi lavoriamo silenziosamente, ma manca un diritto di parola”: a proferire queste parole è Romulo Sabio Salvador, ex consigliere aggiunto di Roma per la sezione "Asia", oggi imprenditore, nato nelle Filippine nel 1962 e arrivato nella...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento