rotate-mobile
Dossier Bollette salate

"O riscaldiamo gli utenti o paghiamo i lavoratori", l’allarme delle residenze sanitarie

Energia, acqua e gas triplicati per Rsa e strutture per disabili convenzionate con il sistema sanitario regionale. Il Sant'Alessio, storico istituto per ciechi, rischia la chiusura. Come si stanno muovendo le regioni e cosa comportano questi aumenti per l'utenza?

Ciechi e ipovedenti vi trovano assistenza dal lontano 1867, quando Roma non era ancora la Capitale d’Italia. Struttura di eccellenza per l’assistenza e la riabilitazione di persone con disabilità visive, il Centro regionale Sant’Alessio, accreditato al Sistema Sanitario Nazionale, rischia la chiusura.

​​ABBONATI A DOSSIER PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO

Hai una segnalazione da fare al team Dossier? Vuoi denunciare una situazione poco trasparente? Scrivilo a dossier@romatoday.it

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento