rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Dossier Bisogni impossibili

La pipì al bar o all’aria aperta. Roma ultima tra le Capitali per bagni pubblici

Negli interventi previsti per il Giubileo 2025 sono previsti tre milioni per nuove installazioni e sostituzioni. Ma nei progetti c'è molta confusione e i turisti, ad oggi, continuano a rivolgersi agli esercenti

Andare in bagno nella Capitale è un’impresa. Un serio problema per gli oltre 20 mila senza tetto e per i 15 milioni di turisti che nel 2022 hanno attraversato i quartieri centrali della Città Eterna e che in meno di un caso su tre - dati rilevati dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali di Roma Capitale (ACOS) - hanno utilizzato i pochi servizi igienici...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento