rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Dossier Il capitale umano

Quegli 8 milioni di euro per salvare le aziende in crisi che nessuno utilizza

Il fondo della Regione Lazio serve per il recupero di aziende a rischio chiusura o già fallite tramite il meccanismo del workers buyout: istituito nel 2019 è rimasto inutilizzato. Ecco come i lavoratori possono rilevare le attività e diventare imprenditori

Otto milioni di euro. Nel Lazio c’è un “tesoretto” per il recupero di aziende in crisi o già fallite che nessuno però utilizza. Si tratta del fondo rotativo che consente di ottenere finanziamenti agevolati a tasso zero per sostenere l’acquisizione di attività destinate a chiudere da parte dei lavoratori che, riuniti in cooperativa, rilevano l’impresa dando vita al workers buyout...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento