rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Dossier Prefetture e questure in tilt / Eur / Via Stendhal

Ecco perché gli uffici immigrazione rischiano il collasso

Scaduto il contratto dei lavoratori in somministrazione al Ministero dell'Interno, migliaia di pratiche su emersione del lavoro nero e flussi restano nel cassetto. "A marzo con la scadenza dei permessi degli ucraini sarà un caos per 15mila persone”

La gestione dell’emersione del lavoro nero e dei decreti flussi, quelli che fissano le quote dei lavoratori stranieri che possono fare ingresso in Italia per lavorare, rischia di collassare. I precari del Viminale sono stati messi alla porta. Eppure erano stati assunti per accogliere e portare avanti le pratiche delle richieste di asilo, quelle per la regolarizzazione dei lavoratori domestici...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento